"L'eleganza è nella mente; il resto è una conseguenza"

Diane Vreeland

Archivio: marzo 2014

Credo…nelle emozioni.

Credo nell' amore che è sempre cosa buona e giusta.

 

Credo nella passione irrazionale di un attimo fugace che travolge i sensi.

 

Credo nella sincerità degli sguardi che essi siano occhi negli occhi o semplici osservatori dell' eleganza intrinseca di un cappotto in cachemire nero, ampio, a ruota, fluttuante, regale.

 

Credo nelle decolletè e nel potere che trasmettono ad una donna di sentirsi desiderata, sensuale, unica, inimitabile. Che siano block color o total black, rosse o fluo, ma sempre e rigorosamente tacco 12. 

 

Credo nei messaggi subliminali che la forza di un rossetto Rosso Chanel dona ad un sorriso soffuso o sfacciato, ma pur sempre maliziosamente artefatto, come piace a noi donne quando il nostro ego ha bisogno di salire sul podio rigorosamente primo in classifica.

 

Credo nei glitter e nel potere che hanno di rendere tutto più magico. Dalla pumped di Louboutin all' ombretto di kiko. Dalla polvere "sbarluccicante" per decolletè che illumina l' outfit in una serata curata nei minimi dettagli, ad una gonna glitterata di Blumarine, di quelle che la Barale indossava a Buona Domenica, acquistata da tua madre 20 anni fà e che oggi nel suo essere vintage fa impazzire tutte le amiche quando la indossi ed il tuo lui perde il lume della ragione se la abbini a quella camicetta in voile vedo non vedo.

 

Credo nei voli pindarici della mente, che a furia di balzi su balzi ti arrovellano il cervello contorcendone la ragione, fluttuando dal momento topico a cui tanto aneli, a quello tipico che da sempre vivi. Proprio come la gonna in voile di Carrie, volume su volume, velo su velo, il tuo bagaglio si costruisce cosi, step by step, emozione dopo emozione. Romantica e sognatrice. 

 

Credo in tuttte quelle esperienze positve o negative che nella vita lasciano il segno, come un amore, un' amicizia, un trench di Burberry che rimmarrà sempre e comunque con te, come un abito corolle di Dior, che con il suo tripudio di tessuto unico è ed unico resterà, oggi come domani, perchè l' emozione che provi nel viverle, nello scegliere di portarle avanti, è tua e tua soltanto, e certe cose sono per sempre.

 

Credo nelle sensazioni a pelle, quelle che dal substrato epidermico ti scorrono nelle vene fino a divenire emozioni forti, per un' amicizia come per una borsa, come le palpitazioni che aumentano davanti alla vetrina dei tuoi sogni, come il cuore che si ferma davanti alla 2.55 che da anni desideri, e quando finalmente è tra le tua mani…allora si che un brivido da cardiopalma ti assale…tutto questo è vita!!!

 

Godere di ogni attimo senza rimpianto, solo con il piacere di averlo vissuto, con la consapevolezza che non sarà per sempre, che domani la tua Chanel verrà soppiantata da una Hermès, che l' amore diventerà rispetto, che gli amici non tutti hanno la A maiuscola, che le tue Miu Miu passeranno di moda ma, comunque senza rancore perchè ogni passo fatto ti ha reso la persona che sei.

 

 tumblr_mhy3fnZVgF1qbpnk5o1_500

tumblr_mbom9n9ETh1qbpnk5o1_500

tumblr_mb2g1wsErr1qlgn6ho1_500  

tumblr_n31xy2Aobp1qln02no1_500

tumblr_n31wtzW5MO1rothelo1_500

street-post-7

Foto da tumblr

Tag:, , , , ,

Design Market un connubio tra arte e shopping.

Che la moda sia un mezzo per comunicare è ormai un punto fermo del mio pensiero. Comunica chi si "veste", ma comunica anche chi "produce" e "propone".

Che mi piace analizzare entrambi i lati della stessa medaglia è una diretta conseguenza del mio amore viscerale per tutto ciò che è linguaggio e creatività.

Per questo mi sono appassionata all' originalissima idea di due ragazze Bresciane Irene ed Arianna, creatrici di un evento nel cuore della loro città: Design Market, un nuovo concetto di market fatto da giovani creativi emergenti e talentuosi provenienti da tutto il nord Italia, che fanno cocoscere e vedere ciò che creano con la loro arte, accessori handmade e made in Italy di qualità. 

Design Market è una fashion boutique temporanea dove idee creative e gusto glamour s' incontrano dando vita a un' esperienza unica e stravagante di shopping.

L' evento è stato sabato 22 marzo, nella cornice di Studiogallery, in Via Milano 96 a Brescia, uno spazio espositovo in grado di esaltare la bellezza delle ultime novità su design, moda e mondo del fashion, un' open space sapientemente oragnizzato, pieno di banchetti e creazione, per uno shopping insolito ed unico. 

Avendo partecipato sabato all'evento posso affermare che Design Market è una realtà a 360° che annovera tra i suoi fiori all' occhiello dal jewelry designer alla stilista, fino ad illustratori, ricercatori di materiali insoliti e pregiati, complementi ed accessori per la casa, stampe, grafiche , tessuti, gioielli…

A fare da sfondo a quest' originalissimo evento dal gusto gipsy chic, dell' ottima musica lounge e le delizie del catering "TORTami", veramente strepitose, da leccarsi i baffi.

Vi lascio con una carrellata riassuntiva degli 11 desiger presenti sabato.

 

DSC_0241

ARIANNA E IRENE DI "DESIGN MARKET"

 

DSC_0264

DSC_0265

DSC_0263

 

INDIVIDUALS: Carlo Galli, disegna e realizza personalmente i suoi bikini, tagliando con le sue mani i singli pezzi, utilizzando stampe retrò, ed assemblandoli patchwork, realizzando solo pezzi unici. I suoi modelli underwear sono per vere intenditrici, e la sua line di culotte in seta sono di uno chic fuori misura.

 

DSC_0270

DSC_0267

DSC_0272

 

MARTA GRISO: Giovane e creativa disegna e realizza personalmente i suoi modelli, selezionando ad una ad una le stoffe. Produce anche pezzi su misura.

 

DSC_0364

DSC_0358

DSC_0351

 

JUNGLE FACTORY: Ed i suoi anelli in legno d'ulivo, scelto per la particolarità delle venature che rendono unico ogni pezzo decisamente hand Made, con inciso un Diamante libero di brillare della luce di chi lo indossa…

 

DSC_0273

DSC_0274

 

PIPERITA PEPPER: Una ragazza che produce collane a dire poco vistose, uniche nel loro genere, collane che arricchiscono l' outfit a cui abbinate, con materiali di recupero, quali cucchiaini di plastica fusi a formare petali, fiori, resine; decoratissime espadrillas, calze particolari con decori preziosi tutti applicati a mano…

 

DSC_0279

DSC_0286

DSC_0284

DSC_0277

 

VALENTINA APOSTOLI: Una stilista che crea i suoi bijoux sulla base di catene sapientemente miscelate a colori, con un' attenzione particolare al packaging; una linea di pochette presentata proprio in anteprima a Design Market; delle pachmine di cui realizza le stampe ed il tessuto, ed una line di abiti.

 

DSC_0247

DSC_0249

DSC_0257

DSC_0254

DSC_0258

 

CARILLON DESIGN: Una ragazza milanese che ha fatto della sua passione un lavoro, disegna e produce complementi d' arredo con stampe e sfondi che hanno un significato tutto suo, a volte sono frutto di ispirazione nuova, altre nascono da spunti del passato, con un risultato decisamente simpatico e divertente.

 

DSC_0302

DSC_0295

DSC_0289

DSC_0288

 

COCOBOLO: Realizza creazioni fatte a mano in legno, sfruttando la potenzialità del colore naturale di 6 varii tipi di legno, usando forme geometriche.

 

DSC_0310

DSC_0315

 

CLARICE: Originali borse in tessuto di tutte le forme dalle enveloppe bag, alle clutch, pochette, e satchel bag, con colori e pattern davvero allegri ed originali.

 

DSC_0347

DSC_0345

 

MARAMA': Una ragazza che realizza orecchini e collane, in macramèe, e tessuto, partendo dalla sua passione per la bigiotteria vistosa ma leggera.

 

DSC_0338

DSC_0342

 

HANDYBAG: Giovani ragazze, che stampano complementi per bijoux su nylon, e li assemblano a catene, per completare il tutto.

 

DSC_0324

DSC_0322

 

SEFEM: Paolina Vanazzi, disegna e realizza bijoux essenziali dal design minimal chic.

 

DSC_0330

DSC_0329

 

URBANSLOW: Un collettivo analogico che si occupa di progettazione e di ricerca legata al paesaggio urbano e realizza grafiche ed illustrazioni.

 

DSC_0333

DSC_0336

Tag:, , , , , , ,

Primavera da vivere…

È pur vero che quando il sole ce l'hai dentro, lo vedi anche attraverso il grigiore di una giornata di novembre.

È pur vero che ci sono cose che per viverle ci vuole un attimo, ma se riscaldate dal sole, intrise dal profumo delle viole, accarezzate dal

tepore di una mite arietta di aprile, allora si che te le ricorderai per tutta la vita.

Le ricorderai ogni volta che quel sole ti bacerà, le ricoderai ogni volta che una fragranza alle viole sfiorerà le tue papille gustative e l' aria

tiepida darà volume ai tuoi capelli.

Perchè quando la Primavera arriva, è proprio come la dipingeva Botticelli, è una signora leggiadra che inebria tutto ciò che la circonda.

E tripudio di colori e pattern sia!!!

E le vetrine beh, le vetrine, lo dicono a caratteri cubitali che è ora di riporre i capi pesanti e cupi per farsi travolgere dall' allegria e dalla

comodità estiva.

Che in primavera tutto è concesso dai colori pastello ai block color, dai pantaloni capri ai bell bottom; che diaciamocelo, ci sono pezzi che

saranno eterni, timeless, evergreen. 

Un abitino stile impero bianco e blu elettrico, gonfiato da una petticoat, una gonna mauve a vita alta, un incarnato decisamente invernale,

celato tra i bottoni di una camicetta bon ton, appositamente allacciata per non lasciar trasparire il pallore, leather jacket coloratissime, lime,

orange, green o emerald green, white e off white, gold…

Una buona dose di coraggio per uscire di casa senza calze, che adesso ci hanno stancato, alle 8,00 del mattino, prevedendo che gli 8°

attuali triplicheranno sicuramente al pomeriggio; indossando decolletè mezzo tacco dai colori decisamente strong, al limite dello

psichedelico da fermare il traffico, che ci mettono allegria. E le ballerine rigorosamente a punta, che quest' estate sono il Must Have di

stagione.

E…curiosiamo bene nell' armadio, da cima a fondo, che il vintage è proprio glam, e tutte abbiamo qualcosa di dimenticato che con i

giusti accorgimenti può tornare a vivere correttamente abbinato con qualcosa di nuovo che non potremo assolutamente farci mancare.

È PRIMAVERA: Buon Lavoro!!!

 

 

foto 1

foto 4 copia

foto 5 copia

547490_124308651073229_1850071167_n

1236399_124627467708014_582469321_n

foto 1 copia

foto 2 copia

foto 3 copia

foto 3

1187209_124445874392840_1116021286_n

 

 

 

 

Tag:, , , ,

BIMBI E MAMME PROTAGONISTI A VERONA.

Con i tempi che corrono è il caso di stare attenti a tutto. 

Ma è anche vero che le mamme per i loro bimbi vorrebbero sempre il meglio.

È proprio in questo ordine di idee che CHIC DETAILS, nota agenzia veronese di servizi legati allo shopping, organizza per venerdi 11 aprile il suo secondo Swap Party dedicato al mondo baby. I bimbi crescono a vista d' occhio e spesso gli abiti appena comprati non durano un mese, l' unico modo per sopravvivere soddisfando le incalzanti esigenze naturali è rispolverare il vecchio metodo del baratto. Ebbene si!

Oltre all' abbigliamento potranno essere portate anche carrozzine, culle, fasciatoi e tutti quegli accessori per i nostri cuccioli, che purtroppo o per fortuna hanno un utilizzo breve, ma il cui acquisto è indispensabile a livello logistico.

Ogni singolo pezzo verrà accuratamente preselezionato e catalogato con "stelline" e "gettoni" in base al suo valore effettivo.

Per far si che lo scambio avvenga in maniera non confusionaria, ogni vestito e accessorio verrà valutato con un punteggio. 

Il regolamento completo qui segue.

Video dello Swap precedente, QUI.

 

 

 

1383648_431826433621568_1195955810_n 10003994_431826610288217_943478824_n 10153157_10203544727994026_439107036_n 1601023_10203579648747023_68021542_n 1947552_10203544729154055_2038289004_n


Domenico Cioffi.

Domenico Cioffi, un giovane timido, riservato, dal talento dirompente.

 

L' ho conosciuto personalmente al Super, il suo stand ha catturato la mia curiosità per la semplicità nelle forme dei capi proposti, al

contempo caratterizzati da dettagli pop art, e da colori accessi come il blu elettrico ed il verde smeraldo con punte di bianco ottico.

 

Dopo gli studi di Fashion Design allo IED, ha un lavorato tra grandi aziende di calzature, fino a quando, nel 2012 ha dato vita al suo

omonimo brand, DOMENICO CIOFFI.

Ha radici italiane e lo si evince dalla ricerca assoluta della qualità, dalla cura dei dettagli, dalle forme dei suoi capi il cui leight motif è la

valorizzazione del corpo femminile nell' esaltazione della silhouette, grazie a linee pulite e decisamente minimaliste. La sua collezione è

fresca, colorata, arricchita da dettagli pop che alternano i colori pastello al bianco ottico, conferendo un mood dall' impronta geometrica alle

proposte.

 

Maschere guineane, geometrie spigolose, colori vivi e tessuti tecnici palesano la profonda ricerca di materiali ed il loro perfetto sodalizio

con le forme, rendendo la sua collezione perfetta per donne che non amano prendersi troppo su serio e trasudano ironia a partire da ciò che

indossano.

 

Ho indossato personalmente i suoi abiti e posso definirli piacevolmente confortevoli, sia per la fluidità delle forme che per la leggerezza dei

tessuti.

 

Annovero tra i  MUST HAVE assolutamente il cappottino in neoprene laserato e la gonna nello stesso materiale, indossati sono veramente

dei PLUS da Fashion Victim.

 

DSC_0179

DSC_0180

DSC_0184

DSC_0188

DSC_0170

DSC_0169

DSC_0174

DSC_0171

DSC_0177

DSC_0189

DSC_0166

DSC_0192

DSC_0191

 

 

 


Ballerine a punta: Must 2014.

A volte…ritornano!!!

 

Le ballerine o flat shoes,  sono quel tipo di calzature timeless, che non passano mai di moda.

 

Alcune donne le considerano poco femminili, altre correnti di pensiero le annoverano addirittura tra gli "scaccia uomini", passando poi per

chi le definisce antiestetiche, la diatriba sulle ballerine sarà sempre aperta. Certo è che esistono dalla notte dei tempi e di stagione in

stagione si sono sempre rinnovate.

Tecnicamente criticate per non slanciare la silhouette , ma con l' utilizzo di precisi accorgimenti nell' abbinarle si possono ottenere risultati

decisamente armonici e spesso anche stupefacenti.

 

Ovvio che un tacco 12, al di là del fenotipo femme fatale, conferisca oggettivamente un' immagine longilinea alla figura, slanciandola in un

tripudio di verticalità, rendendo giustizia anche alle "nanette" come me. Ma la comodità resta sempre una prerogativa delle flat shoes.

Dopo il grande ritorno invernale della scarpa a punta con tacco, anche la flat si propone con la medesima feature.

Piaccia o meno, cosa certa è che la moda ha consacrato la scarpa a punta bassa come "MUST HAVE 2014".

Quindi, che siano loafers, slippers, ballerine classiche, open toe o sling back, le flat saranno le protagoniste incontratstate degli street style

di questa estate.

Come indossarle? 

Perfette con dei pantaloni Capri, in grado di rendere chic anche un jeans boy, indicate con jeans skinny con o senza risvolto, bon ton con

gli abitini dal mood romantico, gonne lunghe e minigonne, si anche con i leggings. 

Si sposano con la maggiorparte degli outfit giorno e, per le fortunate over 1,75, anche sera.

Personalmente vista l' ampia gamma offerta tra modelli low cost e couture, consiglio di sbizzarrirsi con i colori, ci sono delle proposte

veramente da urlo.

Ad ogni modo sia che la preferiate nera, fluo o block color, per essere trendy, l' importante è che sia a punta!!!

 

 

valentino-ballerine-a-punta-622x346

Valentino Rockstud

 

janet&janet

janet&janet

 

-estate-valentino-ballerina-rockstud-cage

Valentino

 

ballerine-a-punta-christian-louboutin-con-borchie-D4I7

Loubutin

 

asos

Asos

sergio rossi

Sergio Rossi

 

 

tendenza-plexi-8

Pretty Ballerinas

 

ballerine-tory-burch

Tory Burch

baldinini

Baldinini

 

 

  o.delarenta

Oscar De La Renta

 

zara

Zara

 

 

 

 

Immagini da Google.

Tag:, ,

Porto gli occhiali…

Ebbene sì.

L'età avanza. 

Qualunque cosa accada nella vita, l' importante è prenderla con Filosofia.

E poi gli occhiali sono un accessorio strepitoso, e per altro stilosissimo, no???

Quando studiavo alle superiori, anelavo tanto averne un paio, avevo persino fatto una vista medica "mistica", perfettamente simulata per

averne un paio pure io…. ihhh ihhh ihhh! Obbiettivo, ovviamente raggiunto!!!

Anyway…dopo svariati mal di testa mi sono decisa! Ed occhiale sia!!

Solo che l' occhiale da vista non è come quello da sole che ne puoi avere uno di ogni colore della scala pantone, per abbinarlo all' outfit

del giorno, quello te lo devi giocare bene…molto bene!

Ardua la scelta!

Quindi: Nerd, o romantico, stylish, o classico, pastello o block color, sottotono o aggressivo??? 

Quindi, ne avevo già in mano 6!!! Ufffff. Ricapitolando, ne posso scegliere uno solo….."Dura l' amica!!!"

Scelgo lui!!! Bicolore, cosi (penso dentro di me) posso tentare più abbinamenti, la parte inferiore camouflage, chiccosissimo e senza

tempo. La parte superiore arancio, colore vivo, acceso, passionale, carico, allegro, prorio come me.

Il dado è tratto.

 

P.S. Comunque, la deformazione professionale, al limite della psicopatia, mi ha portato a rovistare nell' armadio in cerca dell' abbinamento perfetto….A voi…

 

foto 2

foto 3

foto 2 copia

foto 1 copia 2

foto 3 copia

foto 4 copia 2

foto 5

 

 

 

 

 

 

Tag:, ,

Pink Street style di un sabato qualunque…

Perchè il sabato è sabato.

 

Perchè il rosa è femminile da morire.

 

Perchè quando il sole ci scalda, allora si che la prospettiva cambia, tutto si colora di una luce meravigliosa, persino l' umore. E la primavera con i suoi colori ci avvolge, l'aria ci rapisce, la mente fa voli pindarici, stringeresti la mano a chiunque.

Perchè l'emozione di un sabato qualunque diventa magica, energica, elettrica, unica.

Ed una leather jacket assolutamente pink, dallo stile un pò motorcicle, per via delle borchie oro, smorzata da una canotta in pizzo, ton sur ton, tramuta persino un jeans bell bottom, in un pezzo dall' aim romantico…e tu….beh…tu ti senti protagonista di questa giornata ancora tutta da scrivere.

La trama non è importante, fondamentale però è il mood con cui cavalcherai la catwalk di una via del centro, come del supermercato, conscia del fatto darai tutta te stessa per essere la regina indiscussa del parterre, gli applausi non mancheranno, ed alla fine di questa giornata sarai appagata come non mai per esserti sentita unica e speciale.

Oggi, come domani. Domani come sempre.

Crederci, sempre.

 

foto 1 copia

foto 3 copia

foto 2 copia

foto 4 copia

foto 4

 

LEATHER JACKET: IMPERIAL

CANOTTA: TUA NUA

JEANS: MAURO GRIFONI

SICILY BAG DOLCE&GABBANA

N.21 SHOES

 

Tag:,

Donne … e donne.

"Ci sono le Donne. E poi ci sono le Donne Donne. E quelle non devi provare a capirle, sarebbe una battaglia persa in partenza. Le devi prendere e basta. Devi prenderle e baciarle, e non dare loro il tempo di pensare. Devi spazzar via, con un abbraccio che toglie il fiato, quelle paure che ti sapranno confidare una volta sola, una soltanto, a bassa, bassissima voce. Perché si vergognano delle proprie debolezze e, dopo averle raccontate, si tormenteranno- in un' agonia lenta e silenziosa – al pensiero che, scoprendo il fianco, e mostrandosi umane e fragili e bisognose per un piccolo fottutissimo attimo, vedranno le tue spalle voltarsi ed i tuoi passi allontanarsi. Perciò prendile e amale. Amale vestite, che a spogliarsi son brave tutte. Amale vestite, che a spogliarsi son brave tutte. Amale indifese e senza trucco, perché non sai quanto gli occhi di una donna possano trovare scudo dietro un velo di mascara. Amale addormentate, un po' ammaccate quando il sonno le stropiccia. Amale sapendo che non ne hanno bisogno: sanno bastare a se stesse. Ma appunto per questo, sapranno amare te come nessuna prima di loro." 

 

L' unico difetto della donna è che si dimentica di quanto vale.

Una donna è sorriso, lacrima, buio, rinascita aurora, tramonto.

Non sminuitevi pensando di essere guardate per una minigonna, non bevete l' impossibile pensando di essere apprezzate, non starnazzate

come oche liberate in piazza…ma stasera come ogni giorno ricordatevi di essere frutto di un grande progetto. 

Oggi, sempre, ogni giorno.

 

 

image

Tag:, , ,

Miroslava duma, la mia Fashion Icon.

Lei è chic.

Lei è divina.

Lei è stilosa.

Lei è la moda.

Lei è un' icona di stile.

Lei è la classe fatta persona.

MIROSLAVA DUMA, o semplicemente Mira Duma. Io vivo in sua ammirazione. 

Ad ogni fashion week lei è presenza fissa, litigata dai designer più famosi per annoverarla nei parterre alle sfilate. Io non aspetto altro che

vedere i suoi outfit.

È semplice, unica, originale, colorata, non passa inosservata, il suo stile è eclettico con un' attenzione maniacale per gli accessori.

Miroslava Duma è una delle icone più fashion della Russia. I suoi outfit sono copiatissimi in tutto il mondo.  

Conosciuta grazie al suo lavoro di fahion editor presso Harper’s Bazaar Russia. 

Subito fotografatissima ai fashion show grazie al suo stile personale ed inconfondibile.

Ora lavora come giornalista freelance per diverse testate come OK Magazine , Tatler, Glamour Russia.

Ventisettenne, nativa della Federazione Russa, figlia di un senatore russo, sposata con un magnate del suo paese con cui nell' ottobre del

2010 ha avuto un figlio. Alcuni dei suoi designer preferiti sono Miu Miu, Gucci, Prada, Dior ed Hermès per la sua borsa Birkin. 

 

1401202006_hg_temp2_m_full_l 1309152185_hg_temp2_m_full_l  1309102152_hg_temp2_m_full_l   miroslava-duma_hg_temp2_m_full_l

 Milano-street-style-day5-Nam-05-hg-temp2-l-full-l_hg_temp2_m_full_l

 

Perfetta nel mood da "zarina" con il colbacco in pelliccia e gioiello applicato, Strepitosa in total look Chanel nelle nuances del verde giada,

sofisticata nel pied de poule di Marni nel check a base arancia con collo gioiello. Tutto ciò che porta acquista pregio. Dai pantaloni in pelle

nera dal mood decisamente rock, al mini dress in maglia, alle stampe geometriche sapientemente mixate con i gioielli più appariscenti.

Nonostante la statura mignonne è perfetta ed impeccabile persino nei completi manlike, e con i blazer maschili. 

Chic e romantica dal gusto decisamente retrò con la stampa total check ed il basco in lana, il tutto indossato con francesine in nuance.

Solo una fashion icon come lei può essere glam con un paio di maxi shorts in denim effetto used…

 

1_hg_temp2_m_full_l 1301220857_hg_temp2_m_full_l 1302142636_hg_temp2_m_full_l

 

Raffinatissima e sofisticata au même temp nel pied de poule mixato al Principe di Galles, il tutto rigorosamente total black and white.

Spesso Mira costruisce i suoi outfit proprio a partire dagli accessori, sempre in prima linea, stravaganti, destrutturati dall' aim che li

contraddistingue, indossa parure gioiello anche di giorno abbinate a maxi felpe, o bluse flower conferendogli un' allure di eleganza mai vista.

Ed è subito couture.

 

tumblr_m0zoziWlOR1qbpnk5o1_500 Valentino - Outside Arrivals - PFW F/W 2013 tumblr_miiojcZ3sa1qbpnk5o1_400 tumblr_mb2g1wsErr1qlgn6ho1_500 tumblr_mh6t3wDfWI1qbpnk5o1_500

 

Tag:, , , , ,