"L'eleganza è nella mente; il resto è una conseguenza"

Diane Vreeland

Archivio: giugno 2014

FLUO TIME!!!

Perchè a volte nella vita basta solo aggiungere un pò di colore, per vedere tutto sotto una prospettiva nuova, una sfumatura alternativa, che non avevamo mai valutato, ma tuttavia è interessante…

Nell' universo del pantone, ci si perde, e noi fashioniste lo sappiamo bene…

 

La scelta non è poi così scontata, a volte necessita di accurata riflessione, di carattere, personalità, e audacia.

Di cosa parlo? Ma sono loro, i colori Fluo, diretti, accesi, una volta definiti sgargianti, oggi entrati a far parte dell' utilizzo quotidiano quasi a voler colorare di luce riflessa, le giornate più cupe.

Tra accessori e abiti, bijoux e coat, l'offerta è veramente differenziata. 

I colori fluo, da sempre ammessi negli accessori, per ravvivare gli outfit più sottotono o monocromatici, dal dress code matrimoni per invitati, ora si estendono ai dettagli outfit, con proposte di accostamenti talvolta improbabili, ma perfettamente complementari, come il viola acceso ed il blu elettrico, il rosso con il fuxia, il lime con i grigi perla, il pink con il beige o cammello, per simmetrie completamente differenti che a loro volta si completano vicendevolmente suggellando la loro unione, ed è proprio la totale diversità che li rende magicamente sofisticati.

Perchè chi lo ha detto che il nero sia il simbolo dell' eleganza per antonomasia. Dove sta scritto? Nella moda, come nella vita non ci sono imperativi tassativi, ma solo leggi del buon gusto.

Dalle passerelle al low cost, le proposte sono molteplici e tutte degne di nota. Gli spunti d'arte non mancano ed applicarli al quotidiano, a portata di tutte le tasche è un divertentissimo gioco da ragazzi. 

Quindi: che sia un sandalo giallo acido,  un tailleur lime, un chiodo in pelle orange, una midi skirt verde acido, un tubino viola o un abitino blu china, una clutch o uno smalto, non facciamoci mancare un pezzo fluo, questa stagione. E visto che i saldi sono alle porte, il consiglio è avvistare l' oggetto d' interesse ed attendere qualche giorno di fare l' affare, qualora si tratti di un investimento importante.

Perchè la voglia di dare colore ai nostri outfit, ed inconsciamente alle nostre occasioni mondane o everyday, è un mood che non perderemo tanto facilmente. Quindi, qualunque sarà la vostra scelta, sappiate che sarà sicuramente un trend che aggiungerete al vostro super wardrobe.

 

So, let's go Shopping!!!

 

   77ec49701c6cf6fba6ee73f7c72d1cfe d41409e3f6a57181cbb5bb4e03e70c84OLYMPUS DIGITAL CAMERA  

 

tumblr_mmgy2xThh91qjjxk3o1_1280

tumblr_mjyrq0FkDJ1qf021ro1_500b0b26e9e1a54a579dec3039411a0ea07   c9e221d4c7059f0612f33309fc90cf87 tumblr_ls71j4ELiz1r3nazlo1_1280

Innagini da Tumblr e Pinterest.

Tag:, , , , , , ,

MIX&MATCH: OSARE PER COMUNICARE!

E voi sapete osare? Sapete abbinare, mixare, mischiare e combinare, giocare con gli stili? 

I giochi di stile sono come i dettagli: caratterizzano. Rendono unici. 

 

Nello specifico si tratta di saper accostare capi di abbigliamento ed accessori di culture ed epoche storiche diverse. È la contaminazione di stili diversi, il modo più originale di esprimere se stessi.

Il gusto del "mix and match" nasce dall’esotismo del tardo 1600 prorpio in corrispondenza delle importazioni in Europa di sete cinesi stampate con uccelli, foglie e fiori. 

Considerato un trend sempre in auge, non è difficile da realizzare.

 

Perchè l' omologazione non comunica, appiattisce. 

Il mercato stesso dice che per emergere dalla massa è indispensabile diversificare l' offerta.

 

Fondamentale è non aver paura di osare, abbinare insieme pitonato e camicia a fiori. Microfantasie psicadeliche in stile anni '60 alternando una cromia all' altra, senza tregua.

E poi il mixare il giallo con il verde, l'arancio con il fucsia. I pois con le righe. Le stampe afro con le stripes, i pattern più disparati con le geometrie dai volumi irregolari.

Chi è in grado di fare suoi certi accostamenti, decisi e strong, non può passare inosservata, non può non suscitare l' ammirazione di coloro che hanno l' occhio per vedere e la mente per cogliere certi dettagli unici, inimitabili, strepitosamente magici, che pulsano di quel soffio di classe che  contraddistingue.

 

Non è facile trovare il bi-trinomio d' impatto, inconsueto ma perfetto, ci vuole testa e allenamento. Provare e riprovare è il trucco magico.

Quindi, sbizzarritevi!! A volte si trovano capi perfettti nei mercatini vintage, o nei bauli delle nonne, magari tra i capi che volevamo buttare, ma non ne abbiamo avuto il coraggio…chi cerca trova…ispirazione e modo di realizzarla!

 

Love Mix&Match.

 

 45d949d97a08feb97e0e4d9878749897 44464847a2e56465c7ad0730baa08a78 tumblr_mkudlavccS1qf021ro1_500 tumblr_mjyrq0FkDJ1qf021ro1_500 tumblr_mjvb4xTdTX1qf021ro1_500   f6e608840038ac1acf6b86531805d672

 db5ffd0fc2573343b329ea110294317b tumblr_mwxpucS8sJ1qf021ro1_500 tumblr_mlvjkj5w6D1qf021ro1_500

Immagini da tumblr e Pinterest

 

Tag:, , , , , , ,

FRIVOLE? SI LO SIAMO.

Perchè essere frivole è come volare su di una nuvola. Non avere pensieri.

 

Perchè siamo donne, e quando un bel mattino gli ormoni impazziscono a centrifuga, la luna è storta e tutto sembra girarci contro, noi siamo forti, comunqe e sempre.

 

Sappiamo ridere fuori e piangere dentro, senza che nessuno se ne accorga. Sappiamo parlare per ore senza respiro, ma anche ascoltare se le amiche ne hanno bisogno.

Sappiamo capire…Dio se sappiamo farlo bene, siamo nate per farlo.

 

Perchè poi alla fine, se ci pensiamo bene, il peso delle scelte, quelle importanti, quelle che lasciano il segno, che cambiano l' esistenza, è sempre nostro. Anche se una volta, per fuggire le responsabilità, ci piacerebbe passare la mano, e che fosse qualcun altro, per una sola volta a scegliere per noi…solo una…magari.

 

E noi? Quando tocca a noi? Quando?

Ogni qual volta ne abbiamo bisogno. Basta solo volerlo. Un brivido frivolo lungo la mente. Ed il gioco è fatto. Perchè noi Donne con la D maiuscola abbiamo il nostro linguaggio e lo sappiamo parlare bene, eccome se sappiamo farlo. La scelta di un abito come manifesto di libertà. Un pò di sano shopping per una serata tra amiche, di quello semplice, pulito, che non fa male. Il concederci allo specchio per sentirci dire che siamo favolose. Oggi. Sempre. La scelta dello stiletto, che ogni uomo critica perchè è l' ennesimo paio, ma quando te lo vede indossato, perde ogni difesa. 

Anche questo è il potere delle donne, quello della frivolezza in cui possiamo affondarci ogni volta che ne abbiamo bisogno. 

 

Per ogni volta che non abbiamo voglia di affrontare una scelta impegnativa, almeno nell' ambito "voglio qualcosa di nuovo, senza pensarci troppo", ecco che appare Emilia, con il suo INTERNO 47. Proposte sfiziose, colorate, sempre up to date con i trend del momento, capi leggeri, versatili, everyday, con un impronta di stile dal mood deciso e di carattere.

 

Perchè a noi ci piace!

 

 

_DSC9037  _DSC9071 _DSC9073 _DSC9072 _DSC9055 _DSC9057_DSC9050 _DSC9068

 

Photo by Raffaele Casieri

Tag:, , , , , , , , ,

Plissès Bijoux My Golden Cage.

La passione è il motore della vita.

 

È proprio dalla passione che nascono le opere d' arte.

 

A volte una passione personale si plasma in oggetti del desiderio altrui. 

 

My Golden Cage è un’idea, un pensiero, uno stato d’animo, una crescita… usignolo in una gabbia d’oro… la strofa di una canzone che

rispecchia un bisogno o desiderio da interpretare, capire, raggiungere, una nuova consapevolezza, la passione e dedizione per quello che è

il mio lavoro che mi ha portato a creare questa collezione.” Maria Elena Pino.

La visione di questo corner bijoux mi ha provocato un sussulto…mi sono fermata ad osservare per capire come questo tripudio di onde e

colori, caratterizzato da un uso insolito della pelle, scelta nelle sue declinazioni più preziose come il pitone e i laminati, sapientemente

sporcati con pois e zebrature, utilizzando basi dal colore decisamente strong, abbia potuto fondersi quasi spontaneamente con la natura

adottandone perfettamente le forme.

 

My Golden Cage…..Nasce dalla passione al limite dell' ossessione di Maria Elena per le collane. Amante degli outfit decisamente minimal,

da sempre promotrice del "less is more", le piaceva vestire in modo semplice cercando di arricchire il tutto con accessori spettacolari, unici

e vistosi. Quella della ricerca per le collane era per Maria Elena una vera e propria mania, tanto che non riuscendo a trovarne in

commercio, che fossero di suo gradimento, ha deciso un giorno di dare libero sfogo al suo estro, creandosele da sola.

Collane maestose, ricche, voluttuose, in un'esplosione di colori e materiali insoliti ma pregiatissimi.

Intagliando la pelle con la forma di elementi basici come il cerchio perfetto, arricciando e plissettando gli intagli, al fine di creare rouches,

che unite una all' altra ricordano le corolle dei fiori, piuttosto che i petali. 

 

DSC_0069

DSC_0068

DSC_0079

DSC_0073

DSC_0077

DSC_0078

 

 

La qualità dei materiali è altissima, di cui l’uso della pelle, materiale morbido, caldo, affascinante nella sua irregolarità e prezioso quasi

come un metallo; nei laminati risalta tutta la ricchezza del metallo mixato alla fluidità tipica della pelle un connubio perfetto che traspone il

concetto di bijoux esaltandone il design. 

Non da meno l' artigianalità che rappresenta un PLUS di questi pezzi cult in cui il lavoro non è di certo lesinato , e la dovizia dei dettagli è

un valore aggiunto. 

Sono appunto pezzi di design, molto vistosi, assolutamente appariscenti sia per colore che per forma, in quanto proposti per un

abbigliamento decisamente minimal come t-shirt, jeans e tubini. 

Sono tutti HANDMADE la cui peculiarità è l' irregolarità tipica dei pezzi unici, timeless, e vistosamente versatili, creati per essere

speciali ma soprattutto far sentire speciali.

 

 

DSC_0075

DSC_0071

DSC_0070

DSC_0080

DSC_0074

DSC_0076

 

 

La cartella colori è molto fresca, Verdi, Lime, Indaco che si mescolano al Nero, colori saturi ed accesi con accenti d’oro non solo 

nell’abbinamento delle lamine ma anche nell’uso delle galvaniche che ne sottolineano l’aspetto lussuoso per un target selettivo.

I materiali sono diversi dagli snake effetto pitonato ai vitelli stampati con disegni animalier molto grafici, un gioco di superfici e colori che 

ricostruiscono una natura di forme da questo il nome “Urban Jungle” una jungla metropolitana tradotta in collane, orecchini e bracciali, le cui 

forme si plasmano in petali  e corolle o ricci di mare.

My Golden Cage, crea Bijoux per veri intenditori, per chi vuole distinguersi dalla massa costruendo l' outfit sul pezzo cult e non viceversa,

per chi vuole comunicare un' idea, un concetto o semplicemente una sensazione.

I laminati e pitonati sono veramente strepitosi.

     

 

Tag:, , , , ,

LESS IS MORE, CARE AMICHE DELLA SPOSA…

LESS IS MORE, CARE AMICHE DELLA SPOSA…l' eleganza non è mai urlata. L'eleganza è intrinseca, perche lo stile è ciò distingue e che ci caratterizza.

 

Ad ogni matrimonio che si rispetti, le amiche della sposa dal momento in cui vengono a conoscenza della data fatidica, danno il via alla ricerca forsennata dell’ outfit perfetto per il giorno di festa…perché va bene che la sposa è la protagonista, ma è pur sempre nostra amica e noi dobbiamo, e dico dobbiamo, essere all’ altezza.

L’ outfit da matrimonio non è poi cosi facile da trovare, se si è perfezionisti ed attenti ai dettagli di stile e bon ton.

A volte si cerca qualcosa di appariscente per colori e pattern, ma il modello pecca, mentre spesso accade il contrario…

 

Dilemma amletico…come fare? Dove andare? Cosa cercare?

Ci sono quei negozi storici che per tradizione decennale, per scelta di stile, considerano l’ abito dall’ eleganza intrinseca e assolutamente non urlata, una filosofia di pensiero.  Negozi dove trovare il timeless piece è porto quiete. 

 

Tradati Boutique, è uno di questi. Da sempre una certezza nella ricerca di outfit eleganti, raffinati, di classe, dove il leitmotif Less is more fa da fil rouge ad ogni collezione, invernale piuttosto che estiva, di anno in anno, seguendo i mood del momento rivisitati in chiave classicheggiante.

Ed è proprio qui che troverai tessuti preziosi, tagli senza tempo, colori in linea con le proposte delle passerelle, abiti e completi perfetti per cerimonie, ma talmente versatili da poter essere utilizzati anche nel quotidiano, con i giusti accorgimenti del caso.

 

Francesca Tradati continua la tradizione di famiglia certa che lo stile proposto, basato sulla qualità dettata dall' esperienza della ricerca in termini qualitativi del prodotto come nella storicità dei brand che da sempre caratterizzano lo store.

 

 

 _DSC9117 _DSC9122 _DSC9124 _DSC9110  _DSC9127 _DSC9128 _DSC9132 _DSC9137

_DSC9140

 

 

Photo by Raffaele Casieri, ERRECI PHOTO

Tag:, , , , ,

PLISSE’ SOLEIL…THE NEW SKIRT!

PLISSÈ SOLEIL…


Lunga o midi. 

Pastello, nude o metal.

La gonna a pieghe è un elemento da annoverare tra i must have del guardaroba estivo, ed è uno tra i capi più femminili di una donna.

Il Plissè Soleil è la caratteristica disposizione a raggiera delle pieghe di un tessuto. L'indumento più noto a cui si associa è una gonna a ruota fittamente pieghettata, cioè plissè, in cui le piccole pieghe si irradiano dalla cintura per aprirsi totalmente su tutta la lunghezza, creando un effetto vaporoso e leggero.

Si pensa che le origini del tessuto plissè  risalgano all’ antico Egitto, dove gli abitanti attribuivano agli abiti così realizzati grande valore.
Ovviamente ad oggi le tecniche di esecuzione sono molto cambiate, ma la sensualità del plissettato resta indiscussa e sempre in auge.


Raffinatezza, delicatezza, sontuosità, eleganza sono gli attributi che meglio definiscono il plissè.

Ormai divenuto parte integrante del guardaroba quotidiano, viene applicato infatti ad abiti, ma anche a pantaloni, crop top, canotte, mesolato spesso con tessuti ordinari quale il cotone e il jeans.
Fu Brevettato da Mariano Fortuny nel 1909, e scelto per vestire con il modello della tunica Delphos grandi donne come Eleonora Duse e Isadora Duncan. 


Il plissè soleil è utilizzato in creazioni dei maestri della moda, come in capi everyday, conferendo a questi ultimi quel tocco di grazie che fa la differenza.


La gonna plissè è perfetta nei toni pastello e neutri, casual con T-shirt e sneakers…

Chic con mini clutch e decolletèe…


Sicuramente un pezzo da vera itgirl.

 

 af11391cecbf85ef530bcfaef8f1f356 tumblr_mvoycy4MaG1qf021ro1_500 tumblr_mvuahqbCgk1qf021ro1_500 f58152fa9d583df41975c054d5bd0aa0 bb0853b115901eb393cbdfa151d38e96   e76ce50b9f1465ed44ca8ac090d2ff88 7229d25489003e91ae996f1bccf33bbb

 

Immagini da http://sthlmstreetstyle.tumblr.com e Pinterest

Tag:, , , ,

CAPSULE COLLECTION VESTITI USCIAMO DI SILVIA BRAGAGNOLO.

 "La classe non è acqua".

 

 

Se dovessero chiedermi di concretizzare fisicamente questo concetto, la prima persona a cui penso è lei: la mia amica Silvia. Una donna di classe. Una persona modo, di quelle semi estinte oggi giorno, una viso dolce, elegante, una donna dal portamento leggiadro, chic. Di una finezza non urlata, bensi di grande stile.

 

Forse perchè quando ci siamo conosciute, tra noi è stata subito empatia. Comunicazione tra sguardi. E vi garantisco che tra donne non è poi cosi elementare la cosa. 

Silvia ha realizzato questa primavera\estate la sua prima Capsule collection "VESTITI USCIAMO", dal nome dell' omonimo blog.

Alla presentazione non ho potuto presenziare con grande rammarico, ma mercoledi 11 giugno, non sarei mancata per niente al mondo all' evento "Amiche per lo Shopping", dove era presente anche lei.

 

Solo una location elegante e raffinata come l' Attico Summano a Schio, poteva fare da cornice ad un fantomatico après midi di shopping per donne che di dettagli se ne intendono.

 

Proprio relax, benessere, ed una sofisticata eleganza espressa dai minimi dettagli compongono il mood della collezione di Silvia Bragagnolo.

 

Semplicità leggiadra di organze sapientemente ricamate e laminate, chiffon dalle nuances pastello si plasmano in gonne plissè soleil, bluse leggere dai tagli puliti e facilmente adattabili alle silhouette più disparate, eleganti caftani da spiaggia decisamente St. Tropez inspired.

Ed i ricami…beh i ricami trasudano di lavorazione hand made, di quelle di una volta, che non hanno tempo.

 Abitini morbidi la cui linea si adatta perfettamente ad ogni fisicità, in lino o pizzo chantilly, catturano l'attenzione.

Tagli semplici ma dettagliatamente curati, tessuti preziosi accuratamente scelti dall' esperienza e dopo un' accurata ricerca volta a dare la qualità al giusto prezzo.

Assunto base della collezione: less is more. 

 

GUARDATE CON I VOSTRI OCCHI.

 

Silvia Silvia2 Silvia3 Silvia4 Silvia5 Silvia7 Silvia8 Silvia9 Silvia10 Silvia6 Silvia11 Silvia12 Silvia13 foto 4 copia Silvia19  Silvia21  Silvia15 Silvia16 Silvia17 Silvia18

 

 

 

 

Tag:, , , , ,

HAVAIANAS SLIG BACK: CHIC DETAILS.

HAVAIANAS SLING BACK….AHH PERÒ!!!


Quando un piccolo dettaglio sconvolge il significato intrinseco di decenni di storia e di abitudini….ebbene si: l’ infradito in gomma più famosa del mondo aggiunge un cinturino e diventa un sandalo urban chic.

Proprio così, color block o metal, dalle spiagge alle capitali più cool, un solo ed unico nome: Havaianas! Stavolta però freedom.

 

Le Havaianas mi stupiscono ogni anno. Sono sempre avanti come idee, offrono una vasta gamma di colori glam e classic, con stampe fashion. 
Con questo modello molto Capri, hanno brillantemente ristilizzato il sandalo Flat utilizzando il materiale più semplice al mondo, unendo tecnologia, ricerca e comodità. 

Geniale l' invenzione di tramutare l' infradito più gettonata dell' estate: Havaianas Sling Back!
 

La scelta cade fra un dettaglio bicolore, suola blue e sling light blue shine, o suola colored, fuxia e sling iron shine, abbinate all’ outfit giusto per essere perfette dal breakfast all’ happy hour; oppure ton sur ton, in total gold o iron, perfette per illuminare look mix & match, da weekend estivo in città come da visita al museo, al cinema, o per un pic nic.

 

Unknown-2 Unknown Unknown-1

 

 

 

 10448825_312356635586414_5662226957043824918_n

 

10257714_10152034698221991_6391873259231296680_n

 

Tag:, , , ,

CORTI: PLAY WITH THE KILLER!

Perché in una mattina umorale, senza ispirazione, in cui la calma piatta ed apparente fa da preludio ad un intensa giornata senza respiro, quando la scelta dell’ outfit non decolla ma il tempo a disposizione è veramente slim, un solo assunto base la fa da padrone: i dettagli fanno la differenza!

 

Cosi è e cosi sempre sarà.

 

Dettagli uguale accessori, e dovendo scegliere dei colori “salvagente” mi fionderei senza dubbio sul nero, indice di eleganza e classe, e sul rosso, passione per antonomasia, e aggiungerei anche l’ oro, che nella mia mente, non chiedetemi il motivo trasversale, rimanda direttamente al raggiungimento di un traguardo.

Svelato il motivo per cui mi ha piacevolmente incuriosito “Emmina Killer”, la bag di CORTI.

ab90577dadd593f0701c668cb7cf3933 

 

 

CORTI è un brand di borse e foulard nato a Milano nel 2013.

Un lusso autentico, quotidiano e autoironico, contemporaneo, elegante, in una miscellanea di colore e pellami pregiati, linee sofisticate e forme eclettiche.

Un mood Funny Luxury Glam, sintesi perfetta del variopinto mondo dei due designer: YUSUN JANG e ALESSANDRO CORTI. Coppia affiatata nel lavoro e nella vita sentimentale. Lui varesino, architetto da sempre nel settore delle costruzioni, lei coreana, ormai a milano dal 2002, per dieci anni lavora come designer di accessori per brand di prestigio internazionale, con cui tuttora collabora per il design di borse e gioielli.

 

Le ispirazioni che permeano le collezioni Corti sono di diversa estrazione e affondano le radici nell’ amore dei due designer per il viaggio e la scoperta del mondo. Rigorose geometrie architettoniche del Novecento si intersecano con le atmosfere della pop art e del glam rock anni Settanta; lussureggianti esplosioni di colore tropicali incontrano e si fondono con le sub-culture urbane delle grandi capitali dell’ Asia, suscitando sensazioni completamente nuove ed armoniche.

 

Schermata 2014-06-05 alle 00.52.08

 

Corti, il risultato perfetto di un conubbio tra lo stile rigoroso e la passione per la creatività fastosa, che sfocia in una collezione dai pezzi sobriamene eleganti, colorati e dettagliatamente divertenti. caparbietà e il formalismo della sua terra d’origine e la creatività fastosa dell’ Italia, relizzando pezzi sobriamente eleganti, colorati e dettagliatamente divertenti.

Lo stile Corti, è uno stile marcato e distintivo, prodotto dalla capacità di due co-designer di fondere la forte componenete estetica espressiva con un’ ingegnosa funzionalità, palesemente visibile dalla shopper alla quale si possono agganciare le pochette intercambiabili, e la ricerca di materiali d’ avanguardia di altissima qualità con una manifattura completamente made in italy.

 

In questo mix di libertà, maestosità, rigore e contaminazione, e per la ricerca di perfezione che mi caratterizza da sempre, non posso far altro che contestualizzare Emmina in un outfit quotidiano, ma versatile, perfetto per una donna di carattere, always ready, in grado di scegliere quei dettagli che caratterizzandola faranno sempre la differenza. Check your style!!!

 

 

P1030095

P1030102

P1030100

 

 

Tag:, , , , , ,

ABITINO UGUALE ESTATE.

Visto che questa settimana l' ho iniziata parlando di dress code, continuo con un pezzo del codice vestimentario attuale, che non è propriamente annoverato tra il dress code, ma è riproposto con cadenza ciclica annuale, ogni estate, per cui lo considero tale. : l' abitino estivo.

L' abitino è quel capo che risolve la situazione, sempre. In caso di dubbio sugli abbinamenti, il pezzo unico è indubbiamente la scelta meno faticosa. È un capo che sia adatta ad ogni occasione e se scelto bene veste tutte alla perfezione, l' importante è che il modello sia adatto alla silhouette.

E poi in questa stagione ve ne sono di strepitosi, tinta unita, o block color, fantasia oppure off withe, con pattern geometrici o in fantasie floreali, sicuramente in monocolore è un capo molto versatile. 

E diciamoci la verità ragazze, ma quanto ci piacciono gli abitini estivi, colorati, eleganti, comodi, freschi, chic, e super d' impatto? 

Con cosa indossarli? Gli abitini colorati e frizzanti saranno perfetti con accessori monocolore, bianchi o neri, ma anche in color block per chi ama azzardare, ovviamente abbinandoli a meno gioielli possibili; per i total white saranno strepitosi se rivitalizzati da un bijoux, collana o orecchini, over, dal colore deciso.

Qualora invece la scelta ricada sui bianchi saranno perfetti con accessori colorati, anche forti, e assolutamente chiccosi con quelli neri o bicolore.

Per la regola fondamentale del rispetto delle proporzioni della fisicità, prestare molta attenzione al modello da scegliere. Se le spalle sono più ampie del fianco cercate di ridare volume alla parte inferiore del busto con abiti tagliati stile impero e gonne ampie. Qualora fosse al contrario e la parte da volumizzare fosse quella superiore scegliere modelli con rouches e giochi di verticalità proprio dove servono.

Detto questo, non sarà difficile iniziare la ricerca, dato che le vetrine offrono una gamma direi imbarazzante di modelli e colori.

Allora ad ognuno il suo.

 

tumblr_mucah4LGs61qf021ro1_500 tumblr_mvhchdhqAl1qf021ro1_500 tumblr_mu71zrQMcB1qf021ro1_500  blogdilifestyle_55a3be0599ae90a3cb0f19cedefa697d Elie-Saab-primavera-estate-vestiti-corti-tacchi-a-spillo_oggetto_editoriale_720x600 24mila-baci-per-la-primavera-estate-2014_main_image_object abiti-Zara-primavera-estate-2014 paola-frani-collezione-primavera-estate-2014-L-Vi6R2x poppy-delevingne-stockholm-street-style-2

 

Immagini dal web, http://sthlmstreetstyle.tumblr.com

Tag:, ,