"L'eleganza è nella mente; il resto è una conseguenza"

Diane Vreeland

BLOG - CATEGORIA: Lifestyle

SOFIA VINTAGE: È L’ ABITO CHE CI SCEGLIE!

"La ricerca è il punto di partenza.

Abiti, accessori, oggetti, arredi, scovati in ogni dove.

Testimonianze di epoche passate e presenti, irripetibili ed irriproducibil, comunque lontani dall' essere comuni."

 

 

 

L' atmosfera, l' accoglienza, la musica soffusa. Qui nulla è lasciato al caso.

Roberta Ciceri ha arredato questa  storica location del '500 come se fosse una casa proprio per dare alle sue clienti l' esperienza d' acquisto tipica degli atelier, cosi come era una volta, dove il venditore era amico, confidente e complice nei consigli per gli acquisti.

 

Da "Sofia Vintage" ogni singolo pezzo racconta una storia, dal tavolo, alla poltrona, alla radio, agli armadi che ospitano i capi, alla tazza da caffè che viene offerto per conoscersi e rompere il ghiaccio, proprio come in un incontro tra amiche, cosi, naturalmente…piacevolmente.

La cliente deve essere a suo agio, non c'è fretta, l' idea è quella di fermare il tempo per dedicarsi a se stesse.

Da "Sofia" puoi trovare come no il capo di tuo gradimento, oppure esprimere come lo gradisci e una vecchia Singer, ubicata nell' altra sala, lo realizzerà su misura per te, con stoffe Vintage frutto di una attenta ricerca. 

 

Nulla è lasciato al caso, perchè la cura maniacale dei dettagli che fanno la differenza, è il leit motive che ha portato Roberta a dare vita a questo negozio.

La sua passione è nata anni fa. New york fu il punto di partenza. Dopo aver girato tutti i meratini ed i garage nascosti emerge la repulsione per tutto ciò che commerciale. Londra, Francia, Stati Uniti, sempre alla ricerca  di abiti di epoche che non sono piu le nostre per riviverne la storia, riadattandoli a volte con piccoli dettagli comunque non moderni, facendo ricerca tra pezzi d' epoca, come può essere un bottone mancante.

Tutti sappiamo che l' attenzione per i dettagli negli accessori e nelle borse di una volta è minuziosa come solo ad altissimi livelli del fashion odierno, dai prezzi proibitivi, da qui l' idea di riportare in vita pezzi di altissima qualità abbordabili a tutte le tasche. 

 

Valore aggiunto al fatto che ogni cliente è unica e speciale, le viene data la possibilità di prendere appuntamento con apertura straordinaria del negozio all' orario che le è congeniale, proprio come facevano una volta i couturier. 

 

Non resta che passare a vivere un esperienza unica in Via Vitani, 35 a Como.

 

 

 

 

DSC_1011 DSC_1007 DSC_1014 DSC_0998  DSC_1019 DSC_1016 DSC_1024

 

 

Tag:, , , ,

SPARKLING IS A WAY OF LIFE…

Glitter, glitter, glitter…

 

Nella vita ci vogliono i glitter…

A far brillare le giornate più buie, ad illuminare le paure, a far splendere tutto ciò che ci circonda in uno scintillio di luminescenza che da luce alla frivolezza, quella frivolezza che dà serenità.

 

Che mondo sarebbe senza scintillio.

È UNO STILE DI VITA. SPARKLING IS A WAY OF LIFE. Sono scelte importanti, che nascono dal profondo.

Scelte che ti cambiano, che ti migliorano, che offuscano il grigiore di una vita a farsi domande, scelte che ti fanno sentire viva, unica, luminosa.

 

No, non potrebbe esistere un mondo senza scintillio. 

 

Lo Scintillio è senza tempo, senza staglione, non ha estate e non ha inverno, per cui è sempre un buon investimento. Non esitare.

 

Che lo sparkling tu ce l'abbia dentro, o che lo stia cercando, copriti di glitter. Che essi siano su una decolletè da sogno, su una longuette, su di un blazer, abitino ,capri o clutch, ma non rinunciarne mai.

Ti renderanno migliore. Ti faranno brillare. Tireranno fuori la tua parte migliore.

So be it.

 

 

 

Glitter, glitter, glitter … 

In life we ​​want the glitter … In the darkest days to shine, to illuminate the fears, to shine all around us in a flash of luminescence from frivolous light that gives peace of mind. What a world it would be without glitter. SPARKLING IS A WAY OF LIFE. There are important choices that come from deep within. Choices that you change, you improve, which obscure the greyness of a lifetime to raise questions, choices that make you feel alive, unique, bright. No, there could be a world without glitter. 

Glitter is timeless, has no summer and no winter, so it is always a good investment. Do not hesitate. 

Sparkling you could make inside, or who are looking for, cover with glitter. They should be on a dream décolleté, on a Pencil, on a blazer, dress, clutch or goats, but never without them. 

They'll make you better. They'll make you shine. Pull out your best part. 

So be it.

 

 

 

tumblr_n9j4ynCIVN1t7f26po1_500 tumblr_n9j1odPrbG1rpqziwo1_500  tumblr_mg55eeS91f1r1f9z4o1_500 tumblr_m7u6j5i9da1rs1xl9o1_500 tumblr_n9gdwqy8nJ1sial0xo1_500 tumblr_n9ijgexYDn1s0rqvro1_500 OLYMPUS DIGITAL CAMERA tumblr_lgquw4eXnk1qf9rgvo1_500 tumblr_n9jlmrgsea1srjrepo1_500 tumblr_n86u70zVm91r2e8leo1_500 tumblr_mzf9olXQ701qc41w3o1_500

 

Font Tumblr

Tag:, , , , , , ,

FASHION IS WHAT YOU BUY, STYLE IS WHAT YOU DO WITH!

Il termine moda deriva dal latino modus, che significa maniera, norma, regola, tempo, melodia, ritmo, tono, moderazione, guisa, discrezione. 

Inizialmente la moda era appannaggio dei ceti più abbienti, proprio per il costo dei tessuti. Si pensi che prima dell' ottocento, gli abiti erano considerati talmente preziosi da essere lasciati in eredità come beni. 

Oggi il concetto di moda è decisamente evoluto ed anche se, sulla scia delle creazioni dei grandi stilisti, nascono le proposte che vengono poi trasposte al quotidiano dagli innumerevoli brand sul mercato, la nota di originalità nasce là dove il singolo interpreta le varie mode, mixandole, sconvolgendole, facendole proprie, creando il suo stile, il modo di interpretare la moda che rappresenta il singolo individuo.

Ebbene si perchè come diceva la grande maestra Coco Chanel " La moda passa e lo stile resta".

 

Effettivamente proprio per la teoria della Leisure Class, la Moda nasce per passare di moda, ed essere soppiantata da una successiva, e ancora, e ancora, in un eterno ciclo vitale.

 

Lo stile invece differenzia là dove la moda omologa.

Dalle passerelle ogni stagione, primavera/estate o autunno/inverno che sia,  ha un fascino straordinario, calamitico, iper vitaminico, ma non è ciò che noi donne "normali" possiamo indossare quotidianamente o in occasioni speciali, perchè a noi piace personalizzare gli outfit, perchè a noi piace essere uniche, delineare e creare il nostro stile.

Perchè solo in questo modo la "moda" parla, dice, prende forma. Solo in una miscellanea di idee, pattern, volumi, stripes, pois, si compongono gli stili che rappresentano le scelte che caratterizzano differentemente ognuna di noi.

Perchè ogni donna è unica ed ha il suo stile. Poi c'è la classe, ma quella è tutta un altra storia.

Fashion is what you buy, Style, is what you do with.

 

 

 

 

The term fashion, derives from the Latin modus, meaning way, rule, rule, time, melody, rhythm, tone, moderation, wise discretion. 

Initially, fashion was preserve of the wealthy classes, just for the cost of the fabrics. Consider that before the 'nineteenth century, the clothes were considered so valuable as to be inherited as property. 

Today the concept of fashion has definitely evolved and even if, thank's to the creations of the great designers , born proposals which are then transposed to everyday mood, by the many brands on the market, the note of originality begins where the individual interprets the various fashions by mixing and, making her own, creating his own style.

As you said the great teacher Coco Chanel "Fashion fades, and only style remains." Also the theory of the Leisure Class said: Fashion born to go out of fashion, and again, and again, in an eternal cycle of life. 

Style differentiates where fashion homologous. 

Each season spring/summer or fall/winter, from catwalks has an extraordinary charm.Anyway it is not what "normal" women can wear daily or on special occasions, just because we like to customize the outfit, because we like be unique, outline and create our own style. 

Only in this way "Fashion" speaks, says, takes shape. Only in a miscellany of ideas, patterns, books, stripes, polka dots, consist styles that represent choices that characterize each of us differently. 

Because every woman has her own style. 

Fashion is what you buy, Style is what you do with.

 

tumblr_n5s9b5f2N11rd11tco1_500 tumblr_n7bvlmVRT51rlj44bo1_500  tumblr_n4ppa7h7MF1rdwepdo1_500 tumblr_mnimmc4U991r92a8ho1_500 tumblr_mntb5a2K2p1r92a8ho1_500  tumblr_n7jw32WcQ41rgd1tuo1_500 tumblr_n4yqb3zPi81rpqdi8o1_500  tumblr_n832kwJiJY1tzsx1fo1_500 tumblr_mmqnx5ODf51r92a8ho1_500 tumblr_n83xcdnGbw1t0euu9o1_500

 

Immagini da Tumblr/ Font Tumblr

Tag:, , , ,

FLUO TIME!!!

Perchè a volte nella vita basta solo aggiungere un pò di colore, per vedere tutto sotto una prospettiva nuova, una sfumatura alternativa, che non avevamo mai valutato, ma tuttavia è interessante…

Nell' universo del pantone, ci si perde, e noi fashioniste lo sappiamo bene…

 

La scelta non è poi così scontata, a volte necessita di accurata riflessione, di carattere, personalità, e audacia.

Di cosa parlo? Ma sono loro, i colori Fluo, diretti, accesi, una volta definiti sgargianti, oggi entrati a far parte dell' utilizzo quotidiano quasi a voler colorare di luce riflessa, le giornate più cupe.

Tra accessori e abiti, bijoux e coat, l'offerta è veramente differenziata. 

I colori fluo, da sempre ammessi negli accessori, per ravvivare gli outfit più sottotono o monocromatici, dal dress code matrimoni per invitati, ora si estendono ai dettagli outfit, con proposte di accostamenti talvolta improbabili, ma perfettamente complementari, come il viola acceso ed il blu elettrico, il rosso con il fuxia, il lime con i grigi perla, il pink con il beige o cammello, per simmetrie completamente differenti che a loro volta si completano vicendevolmente suggellando la loro unione, ed è proprio la totale diversità che li rende magicamente sofisticati.

Perchè chi lo ha detto che il nero sia il simbolo dell' eleganza per antonomasia. Dove sta scritto? Nella moda, come nella vita non ci sono imperativi tassativi, ma solo leggi del buon gusto.

Dalle passerelle al low cost, le proposte sono molteplici e tutte degne di nota. Gli spunti d'arte non mancano ed applicarli al quotidiano, a portata di tutte le tasche è un divertentissimo gioco da ragazzi. 

Quindi: che sia un sandalo giallo acido,  un tailleur lime, un chiodo in pelle orange, una midi skirt verde acido, un tubino viola o un abitino blu china, una clutch o uno smalto, non facciamoci mancare un pezzo fluo, questa stagione. E visto che i saldi sono alle porte, il consiglio è avvistare l' oggetto d' interesse ed attendere qualche giorno di fare l' affare, qualora si tratti di un investimento importante.

Perchè la voglia di dare colore ai nostri outfit, ed inconsciamente alle nostre occasioni mondane o everyday, è un mood che non perderemo tanto facilmente. Quindi, qualunque sarà la vostra scelta, sappiate che sarà sicuramente un trend che aggiungerete al vostro super wardrobe.

 

So, let's go Shopping!!!

 

   77ec49701c6cf6fba6ee73f7c72d1cfe d41409e3f6a57181cbb5bb4e03e70c84OLYMPUS DIGITAL CAMERA  

 

tumblr_mmgy2xThh91qjjxk3o1_1280

tumblr_mjyrq0FkDJ1qf021ro1_500b0b26e9e1a54a579dec3039411a0ea07   c9e221d4c7059f0612f33309fc90cf87 tumblr_ls71j4ELiz1r3nazlo1_1280

Innagini da Tumblr e Pinterest.

Tag:, , , , , , ,

MIX&MATCH: OSARE PER COMUNICARE!

E voi sapete osare? Sapete abbinare, mixare, mischiare e combinare, giocare con gli stili? 

I giochi di stile sono come i dettagli: caratterizzano. Rendono unici. 

 

Nello specifico si tratta di saper accostare capi di abbigliamento ed accessori di culture ed epoche storiche diverse. È la contaminazione di stili diversi, il modo più originale di esprimere se stessi.

Il gusto del "mix and match" nasce dall’esotismo del tardo 1600 prorpio in corrispondenza delle importazioni in Europa di sete cinesi stampate con uccelli, foglie e fiori. 

Considerato un trend sempre in auge, non è difficile da realizzare.

 

Perchè l' omologazione non comunica, appiattisce. 

Il mercato stesso dice che per emergere dalla massa è indispensabile diversificare l' offerta.

 

Fondamentale è non aver paura di osare, abbinare insieme pitonato e camicia a fiori. Microfantasie psicadeliche in stile anni '60 alternando una cromia all' altra, senza tregua.

E poi il mixare il giallo con il verde, l'arancio con il fucsia. I pois con le righe. Le stampe afro con le stripes, i pattern più disparati con le geometrie dai volumi irregolari.

Chi è in grado di fare suoi certi accostamenti, decisi e strong, non può passare inosservata, non può non suscitare l' ammirazione di coloro che hanno l' occhio per vedere e la mente per cogliere certi dettagli unici, inimitabili, strepitosamente magici, che pulsano di quel soffio di classe che  contraddistingue.

 

Non è facile trovare il bi-trinomio d' impatto, inconsueto ma perfetto, ci vuole testa e allenamento. Provare e riprovare è il trucco magico.

Quindi, sbizzarritevi!! A volte si trovano capi perfettti nei mercatini vintage, o nei bauli delle nonne, magari tra i capi che volevamo buttare, ma non ne abbiamo avuto il coraggio…chi cerca trova…ispirazione e modo di realizzarla!

 

Love Mix&Match.

 

 45d949d97a08feb97e0e4d9878749897 44464847a2e56465c7ad0730baa08a78 tumblr_mkudlavccS1qf021ro1_500 tumblr_mjyrq0FkDJ1qf021ro1_500 tumblr_mjvb4xTdTX1qf021ro1_500   f6e608840038ac1acf6b86531805d672

 db5ffd0fc2573343b329ea110294317b tumblr_mwxpucS8sJ1qf021ro1_500 tumblr_mlvjkj5w6D1qf021ro1_500

Immagini da tumblr e Pinterest

 

Tag:, , , , , , ,

FRIVOLE? SI LO SIAMO.

Perchè essere frivole è come volare su di una nuvola. Non avere pensieri.

 

Perchè siamo donne, e quando un bel mattino gli ormoni impazziscono a centrifuga, la luna è storta e tutto sembra girarci contro, noi siamo forti, comunqe e sempre.

 

Sappiamo ridere fuori e piangere dentro, senza che nessuno se ne accorga. Sappiamo parlare per ore senza respiro, ma anche ascoltare se le amiche ne hanno bisogno.

Sappiamo capire…Dio se sappiamo farlo bene, siamo nate per farlo.

 

Perchè poi alla fine, se ci pensiamo bene, il peso delle scelte, quelle importanti, quelle che lasciano il segno, che cambiano l' esistenza, è sempre nostro. Anche se una volta, per fuggire le responsabilità, ci piacerebbe passare la mano, e che fosse qualcun altro, per una sola volta a scegliere per noi…solo una…magari.

 

E noi? Quando tocca a noi? Quando?

Ogni qual volta ne abbiamo bisogno. Basta solo volerlo. Un brivido frivolo lungo la mente. Ed il gioco è fatto. Perchè noi Donne con la D maiuscola abbiamo il nostro linguaggio e lo sappiamo parlare bene, eccome se sappiamo farlo. La scelta di un abito come manifesto di libertà. Un pò di sano shopping per una serata tra amiche, di quello semplice, pulito, che non fa male. Il concederci allo specchio per sentirci dire che siamo favolose. Oggi. Sempre. La scelta dello stiletto, che ogni uomo critica perchè è l' ennesimo paio, ma quando te lo vede indossato, perde ogni difesa. 

Anche questo è il potere delle donne, quello della frivolezza in cui possiamo affondarci ogni volta che ne abbiamo bisogno. 

 

Per ogni volta che non abbiamo voglia di affrontare una scelta impegnativa, almeno nell' ambito "voglio qualcosa di nuovo, senza pensarci troppo", ecco che appare Emilia, con il suo INTERNO 47. Proposte sfiziose, colorate, sempre up to date con i trend del momento, capi leggeri, versatili, everyday, con un impronta di stile dal mood deciso e di carattere.

 

Perchè a noi ci piace!

 

 

_DSC9037  _DSC9071 _DSC9073 _DSC9072 _DSC9055 _DSC9057_DSC9050 _DSC9068

 

Photo by Raffaele Casieri

Tag:, , , , , , , , ,

ABITINO UGUALE ESTATE.

Visto che questa settimana l' ho iniziata parlando di dress code, continuo con un pezzo del codice vestimentario attuale, che non è propriamente annoverato tra il dress code, ma è riproposto con cadenza ciclica annuale, ogni estate, per cui lo considero tale. : l' abitino estivo.

L' abitino è quel capo che risolve la situazione, sempre. In caso di dubbio sugli abbinamenti, il pezzo unico è indubbiamente la scelta meno faticosa. È un capo che sia adatta ad ogni occasione e se scelto bene veste tutte alla perfezione, l' importante è che il modello sia adatto alla silhouette.

E poi in questa stagione ve ne sono di strepitosi, tinta unita, o block color, fantasia oppure off withe, con pattern geometrici o in fantasie floreali, sicuramente in monocolore è un capo molto versatile. 

E diciamoci la verità ragazze, ma quanto ci piacciono gli abitini estivi, colorati, eleganti, comodi, freschi, chic, e super d' impatto? 

Con cosa indossarli? Gli abitini colorati e frizzanti saranno perfetti con accessori monocolore, bianchi o neri, ma anche in color block per chi ama azzardare, ovviamente abbinandoli a meno gioielli possibili; per i total white saranno strepitosi se rivitalizzati da un bijoux, collana o orecchini, over, dal colore deciso.

Qualora invece la scelta ricada sui bianchi saranno perfetti con accessori colorati, anche forti, e assolutamente chiccosi con quelli neri o bicolore.

Per la regola fondamentale del rispetto delle proporzioni della fisicità, prestare molta attenzione al modello da scegliere. Se le spalle sono più ampie del fianco cercate di ridare volume alla parte inferiore del busto con abiti tagliati stile impero e gonne ampie. Qualora fosse al contrario e la parte da volumizzare fosse quella superiore scegliere modelli con rouches e giochi di verticalità proprio dove servono.

Detto questo, non sarà difficile iniziare la ricerca, dato che le vetrine offrono una gamma direi imbarazzante di modelli e colori.

Allora ad ognuno il suo.

 

tumblr_mucah4LGs61qf021ro1_500 tumblr_mvhchdhqAl1qf021ro1_500 tumblr_mu71zrQMcB1qf021ro1_500  blogdilifestyle_55a3be0599ae90a3cb0f19cedefa697d Elie-Saab-primavera-estate-vestiti-corti-tacchi-a-spillo_oggetto_editoriale_720x600 24mila-baci-per-la-primavera-estate-2014_main_image_object abiti-Zara-primavera-estate-2014 paola-frani-collezione-primavera-estate-2014-L-Vi6R2x poppy-delevingne-stockholm-street-style-2

 

Immagini dal web, http://sthlmstreetstyle.tumblr.com

Tag:, ,

MATRIMONIO IN VISTA: COSA MI METTO?

Giugno il mese dei matrimoni.

 

Gli inviti piovono dal cielo. La domanda sorge spontanea: cosa mi metto?

 

Chiaro che lo scopo primario di ogni scelta, più che la ricerca dell' outfit tecnicamente perfetto, sarà quella di assecondare il proprio gusto e stile. Fondamentale è tenere in considerazione la propria fisicità e scegliere capi giusti per valorizzarla al meglio, senza denaturarsi.

In ogni società esiste un codice di regole. Nell' abbigliamento esiste un DRESS CODE, inseime di regole il più delle volte tacite, che serve a dare un indicazione del rango sociale, della classe a cui un individuao appartiene, la professione, la religione….

 

Con Dress Code is intende anche la specifica indicazione di un preciso abbigliamento richiesto dall' etichetta in determinate situazioni come cerimonie, matrimoni, o eventi, in cui è specificatamente indicato nell' invito.

 

Qualora non fosse indicato sulla partecipazione tenete presente che esiste un wedding dress code tacito per gli invitati, che si avvale di alcune fondamentali regole del buon gusto.

 

In primis la Sposa è sempre la protagonista, quindi evitare look eccentrici.

No ai colori troppo appariscenti, come il rosso fuoco in total look ed ai colori Fluo.

Evitare il colore della sposa per antonomasia: il bianco. sia negli abiti che negli accessori.

No alle tonalità funeree come il viola ed il nero.

Il nero è ammesso solo per cerimonie molto formali, serali, e eleganti. O se indicato da dress code.

Il lungo è inadeguato tranne per cerimonie fastose ed importanti.

 

Fare particolare attenzione alle lunghezze delle scollature. Spalle sempre coperte durante la cerimonia religiosa.

 

Anche dove il dress code indica Black Tie, quindi abito lungo per la donna, le ragazze under 18 possono ad eccezione portare il corto.

 

Decisamente molto indicate le tonalità pastello e sfumature degradèe, sempre facendo attenzione all' incarnato, soprattutto per cerimonie diurne.

Il tailleur con il pantalone è ammesso dal galeteo con l' attenuante di evitare il look da ufficio.

 

Gli accessori sono dettagli di stile, quindi per dare un tocco di colore all' outfit, sceglire borse e complementi colorati.

 

Detto questo, via alla ricerca.

 

tumblr_m5f70de0aN1ql5yij monaco-invitati  images-1 look-degli-invitati-al-matrimonio-reale3 Monaco Royal Wedding - The Religious Wedding Ceremony  images-4 images-5 images-8  images-6

 

 

 

Tag:, , ,

Chiacchierando con Bea…Un Dolce tira l’altro.

DSC_0025

 

È proprio vero il detto: " Un dolce tira l'altro"...

 

Oggi Bea mi ha accolto a casa sua, come se gli otto anni che separano il nostro ultimo incontro non fossero mai trascorsi.

Chiacchierando sulle strade che hanno preso le nostre vite, gioie e vicissitudini che le hanno caratterizzate, il tempo mi è parso non essere 

mai trascorso.

Ci sono quelle persone vere, spontanee, semplici e genuine, che conservano il nettare che le caratterizza e le rende uniche.

Sorseggiando del thè e pasteggiando con le gustosissime Madeleins preparate per la nostra merenda, mi sono resa conto che la ragazza

che avevo lasciato è diventata donna, anche lei si è sposata , ed è una padrona di casa eccellente.

Bea ha la passione per i dolci, quei dolci genuini, semplici, veloci da realizzare anche da ognuna di noi. Ed è qui che mi nasce l' idea di

proporvi la ricetta della "Crostata con ricotta e gocce di cioccolato", che ha preparato per me in diretta tra una chiacchiera ed una

Madelein…

Le dosi le trovate sul suo Blog: " Un dolce tira l' altro."

 

DSC_0032 DSC_0034 DSC_0036 DSC_0039

 

Bea ha aperto il suo Blog nel 2012, visto il successo che i suoi dolci avevano quando pubblicati su Facebook, proprio per provare una

emozione nuova e, considerando che lo ha elaborato da sola, ha curato attentamente i dettagli, proprio come una brava archivista sà fare.

Le sue ricette sono in parte dell' archivio storico di famiglia, ed in parte da lei modificate o inventate. Ma la cosa interessante è l' utilizzo di

prodotti biologici, dalla farina, alla marmellata, per una ricerca del benessere come stile di vita.

Lei e suo marito, infatti, appartengono ad un GAS, gruppo di acquisto solidale.

Ed ecco la nostra crostata, che chiacchiera dopo chiacchiera è pronta!!!

 

DSC_0046

 

Posso garantirvi che i risultato è STREPITOSO!!! Al diavolo la dieta!!!

 

DSC_0063

DSC_0051

 

 

 

Tag:, , , ,

Donne forti…

Le donne forti le riconosci, non passano inosservate.

 

Quando camminano senti la loro presenza, quando arrivano senti che qualcosa cambia.

 

Non sono donne facili, perché non si accontentano, perché vogliono e cercano qualcosa di più. Non hanno paura delle sfide per provare ciò che hanno nel cuore, non hanno paura nemmeno di soffrire per inseguire i loro ideali.

 

Non vogliono piacere a tutti le donne forti, vogliono piacere soprattutto a se stesse.
Quando le donne forti ti guardano non vedi solo i loro occhi. C'è qualcosa di più. È la loro anima che scorgi, ha il colore del sole e la luce della luna.

 

Quando le donne forti si muovono non c'è solo il loro corpo ma ci sono anche i loro sogni, le loro speranze, la fiducia che hanno in se stesse e negli altri.
 

Le donne forti non sono come tutti gli altri, ascoltano anche il loro lato più istintivo, ridono e piangono senza vergognarsi e se ne hanno voglia si siedono per terra o camminano scalze come se fosse la cosa più normale del mondo.
 

Le donne forti non sono donne che non sbagliano mai ma sono donne che affrontano i loro sbagli con la forza dell' anima. I fallimenti e le sconfitte diventano terreno fertile per imparare, per migliorare. Diventano il luogo dove l' anima trova gli spazi per crescere.
 

Le donne forti sono in grado di vestrisi di niente ma di sembrare tutto. È la loro anima che le veste, è la forza di se stesse che le circonda. Ed è proprio questa loro presenza, a volte difficile, che merita di averle conosciute.

(Cit.)

 

coco-chanel-2

Tag:, ,