"L'eleganza è nella mente; il resto è una conseguenza"

Diane Vreeland

BLOG - CATEGORIA: Trends

SHOES SALES…PART 2.

Chi di voi non ha mai acquistato un paio di scarpe da cardiopalma, vetrinisticamente parlando, oggetto del desiderio più recondito finalmente realizzato, ma… dalla calzata improponibile?

Sighhhh!!! E li si che sono dolori!!! 

 

Le scarpe sono fonamentali per il benessere fisico. Scarpe scomode significa giornata rovinata, qualsiasi sia il programma. Noi donne ne sappiamo qualcosa in più. La moda ci propone ciclicamente novità che lasciano a bocca aperta, tacchi vertiginosi, da equilibriste, 15 cm, forme accattivanti, sensuali, iper femminili, linee che slanciano la gamba, rendendola otticamente sinuosa. Alcune scomodissime. Ammazza piedi!!!

 

Con i saldi, facciamo grandissima attenzione alla scelta delle calzature, non facciamoci ammagliare dall' affare tout court. Non è il prezzo dimezzato sul cartellino a renderlo tale, bensi il fatto che sarà un pezzo versatile, che potremo utilizzare in svariate occasioni. Quindi, monitorare si i mood di stagione, ma con un occhio vigile alla comodità del pezzo prescelto. Brand? Ok, ma non sempre in questo settore, marchio è sinonimo di comodità. Testare sempre il modello prescelto, che siano running, pumps, platform, sandalo tacco largo, sling back, open toe… provarle nel tardo pomeriggio, dopo una bella camminata, con i piedi un pò gonfi, è l' ideale per testare la situazione tipo che si riproporrà poi all' utilizzo sul campo della medesima.

 

Le tendenze scarpe proposte per la primavera estate 2014 sono state varie e diversificate: dai sandali sportivi alle ballerine, dalle zeppe sapientemente decorate ai tacchi a spillo con dettagli in plastica trasparente o in legno, i dettagli hanno caratterizzato le differenze: dal cinturino alla caviglia, sia per flat che per sandali, tacchie  edecolletè; gli sporty sandals, un mix tra la ciabatta da piscina ed il pezzo futurista, sono sicuramente d' effetto e comodissimi, sono in auge questa estate; le espadrillas, la via di mezzo tra la pantofola e la loafer, questa proposta estiva spopola in tutte le sue varianti dal maculato al pizzo, originalità a go go; metallic shades, su modelli svariati, il dorato, il silver, ed il rame; tonalità pastello per mocassini come per decolletè; tacchi decorati; dettagli in plastica trasparente; stampe a serpente; slip-on; tacchi medi; frange; e tacchi geometrici.

 

 

 

 

Those of you who have never bought a pair of thrilling shoes, object of a desire finally realized, till discovering the impossible fit? 

Sighhhh! And there is that pain! 

 

Shoes are basics for the physical well-being. Uncomfortable shoes means wrong day, whatever the program. The fashion cycle proposes every seson jaw-dropping, high heels, eye-catching, sensual lines that make legs optically sinuous. Some uncomfortable. Kill feet! 

 

With sales, we do great attention to the choice of footwear. The main reason is the half price, but rather the fact that it will be a versatile piece, which we can use on several occasions. So, you pay attention to the mood of the season, with a watchful eye to the comfort of the piece chosen. Brand? Ok, but in this area, a brand is not always synonymous of comfort. Anyway test the model chosen, running, pumps, platform, wide heel sandal, sling back, open toe … try them in the late afternoon, after a nice walk with your feet a little swollen, it 's ideal for testing the type situation that will resurface later in everyday life. 

 

The trends for spring summer 2014 proposals were very differents: from sport sandals, ballerinas, from wedges to stilettos beautifully decorated with details in transparent plastic or wood, the details characterized the differences: from  ankle strap, flat sandals, decolletè; the sporty sandals, a mix between the power strip pool and futurist piece, they are surely comfortable, and so trendy this summer; espadrillas, the middle way between the slipper and the loafer, this proposal depopulated summer in all its variants from the spotted lace; metallic shades, a variety of models, the gold, the silver, and copper; pastel shades for loafers as for cleavage; heels decorated; details in clear plastic; snake prints; slip-on; medium heels; fringes; and geometric heels.

 

 

 

scarpe-apertura-620x481d40b5299b35df4b62333e70613ca970c 30c9fd725e98708cc060630d344c5b91 6935aad03ad3bd2724bb199c73995f7b 404ac0d3fa88be9217933b6865bb52a9 2314ca346a57736eac30842b29425a0f 22570e4a194e54c87e4d5087ad72af33 b154690ed7a4d5b8f18e6034f902a581 dior

acquilano reimondi

ysl 849e1e8c5200e7ee3394e80fbbb9ac34 6280963c2918509f142db339e28a9e50 

Tag:, , , , , ,

Saldi 1: consigli per gli acquisti.

Iniziano questo weekend i saldi di fine stagione.

 

Fashion victims a parte, da qualche tempo la tendenza è quella di studiare i trend che caratterizzano la stagione corrente, valutare in base al proprio stile i mood che più ci rappresentano ed attendere la svendita di fine stagione per acquistare i pezzi cult oggetto del desiderio.

 

Il primo consiglio per voi è quello di controllare sempre il prezzo di cartellino prima dell' inizio della svendita e dopo, verificando la correttezza del negoziante.

 

In secondo luogo non acquistate capi o accessori solo perché sono di moda, bensì valutate bene il vostro guardaroba, il vostro stile e il grado di utilizzo che il trend prescelto può avere nel vostro quotidiano, quindi pensate i vari mix&match tra ciò che già possedete ed il probabile nuovo aggiunto.

Non siate vittime di acquisto compulsivo giustificato dal fatto che "costa poco", perché se quello stile non vi appartiene il capo resterà inutilizzato.

La forma mentale è fondamentale per fare compere intelligenti ed economizzare il denaro a disposizione, ve lo dice una che negli anni ha collezionato tanti di quegli acquisti flop da saldo.

 

Ci si può approcciare alle svendite in due modi.

Se il nostro armadio ha delle lacune il modo giusto è quello di scegliere pezzi " timeless", quindi classici senza tempo che non subiranno le tendenze del futuro, come un LBD, un tubino nero, un bel tween set, un tailleur, camicia bianca, un trench, etc….

Diversamente il secondo è di analizzare le tendenze della stagione e scegliere un capo iconico che la rappresenti.

 

Tra i maggiori trend di questa primavera estate abbiamo visto:

le righe, i pois, le stampe, anche su maxi maglie e felpe,  i colori fluo, le jumpsuit, le gonne midi e plissè soleil, le espadrillas, il rosa, l' effetto tropici, le culotte, le frange, il floreale. Non dimentichiamo le fantasie Afro alla Stella Jean, ed il canonico bianco, paladino del mood understatement.

 

 

Starting this weekend the end of season sales.

Fashion victims a part, the idea is to study the trends that characterize the current season, considering the style according to your mood  and wait for the end of season sale to buy cult pieces and objects of desire.

The first tip for you is always to check the price tag before the 'beginning of the sale and after verifying the correctness of the shopkeeper.

Secondly, do not buy clothes or accessories just because they are fashionable, but weigh up your wardrobe, your style and the degree of use that the trend selected may have in your daily life, then think about the different mix & match between what you already own and the new added.
Do not be a victim of compulsive buying justified by the fact that is "cheap" because if that style doesn't belong to you, the piece will remain unused.
 

You can approach in two ways.

If our closet has gaps the right way is to choose timeless pieces and the timeless classics, like a LBD, a little black dress, a nice tween set, a suit, a white shirt, a trench coat, etc ….
Unlike the second is to analyze the trends of the season and choose an iconic.

Among the major trend this spring and summer we have seen:
stripes, polka dots, prints, even on big sweaters and sweatshirts, fluorescent colors, the jumpsuits, midi skirts and pleated sunray, espadrilles, pink, tropical effects, the shorts, the fringes, the floral. Do not forget African pattern of Stella Jean, and the canonical white, champion of the undersatement mood.

 

 

0-1

 

Dalle sfilate i MUST di stagione:

 

kenzo lanvin chanel 00020h_20131003144518 dior  00110h_20130918200336-1 00160h_20130918200349 00230h_20130918200405 StellaJean_016_20130921173641 StellaJean_008_20130921173639 StellaJean_004_20130921173627 StellaJean_022_20130921173655

 

Immagini dalle sfilate Style.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tag:, , , ,

FLUO TIME!!!

Perchè a volte nella vita basta solo aggiungere un pò di colore, per vedere tutto sotto una prospettiva nuova, una sfumatura alternativa, che non avevamo mai valutato, ma tuttavia è interessante…

Nell' universo del pantone, ci si perde, e noi fashioniste lo sappiamo bene…

 

La scelta non è poi così scontata, a volte necessita di accurata riflessione, di carattere, personalità, e audacia.

Di cosa parlo? Ma sono loro, i colori Fluo, diretti, accesi, una volta definiti sgargianti, oggi entrati a far parte dell' utilizzo quotidiano quasi a voler colorare di luce riflessa, le giornate più cupe.

Tra accessori e abiti, bijoux e coat, l'offerta è veramente differenziata. 

I colori fluo, da sempre ammessi negli accessori, per ravvivare gli outfit più sottotono o monocromatici, dal dress code matrimoni per invitati, ora si estendono ai dettagli outfit, con proposte di accostamenti talvolta improbabili, ma perfettamente complementari, come il viola acceso ed il blu elettrico, il rosso con il fuxia, il lime con i grigi perla, il pink con il beige o cammello, per simmetrie completamente differenti che a loro volta si completano vicendevolmente suggellando la loro unione, ed è proprio la totale diversità che li rende magicamente sofisticati.

Perchè chi lo ha detto che il nero sia il simbolo dell' eleganza per antonomasia. Dove sta scritto? Nella moda, come nella vita non ci sono imperativi tassativi, ma solo leggi del buon gusto.

Dalle passerelle al low cost, le proposte sono molteplici e tutte degne di nota. Gli spunti d'arte non mancano ed applicarli al quotidiano, a portata di tutte le tasche è un divertentissimo gioco da ragazzi. 

Quindi: che sia un sandalo giallo acido,  un tailleur lime, un chiodo in pelle orange, una midi skirt verde acido, un tubino viola o un abitino blu china, una clutch o uno smalto, non facciamoci mancare un pezzo fluo, questa stagione. E visto che i saldi sono alle porte, il consiglio è avvistare l' oggetto d' interesse ed attendere qualche giorno di fare l' affare, qualora si tratti di un investimento importante.

Perchè la voglia di dare colore ai nostri outfit, ed inconsciamente alle nostre occasioni mondane o everyday, è un mood che non perderemo tanto facilmente. Quindi, qualunque sarà la vostra scelta, sappiate che sarà sicuramente un trend che aggiungerete al vostro super wardrobe.

 

So, let's go Shopping!!!

 

   77ec49701c6cf6fba6ee73f7c72d1cfe d41409e3f6a57181cbb5bb4e03e70c84OLYMPUS DIGITAL CAMERA  

 

tumblr_mmgy2xThh91qjjxk3o1_1280

tumblr_mjyrq0FkDJ1qf021ro1_500b0b26e9e1a54a579dec3039411a0ea07   c9e221d4c7059f0612f33309fc90cf87 tumblr_ls71j4ELiz1r3nazlo1_1280

Innagini da Tumblr e Pinterest.

Tag:, , , , , , ,

MIX&MATCH: OSARE PER COMUNICARE!

E voi sapete osare? Sapete abbinare, mixare, mischiare e combinare, giocare con gli stili? 

I giochi di stile sono come i dettagli: caratterizzano. Rendono unici. 

 

Nello specifico si tratta di saper accostare capi di abbigliamento ed accessori di culture ed epoche storiche diverse. È la contaminazione di stili diversi, il modo più originale di esprimere se stessi.

Il gusto del "mix and match" nasce dall’esotismo del tardo 1600 prorpio in corrispondenza delle importazioni in Europa di sete cinesi stampate con uccelli, foglie e fiori. 

Considerato un trend sempre in auge, non è difficile da realizzare.

 

Perchè l' omologazione non comunica, appiattisce. 

Il mercato stesso dice che per emergere dalla massa è indispensabile diversificare l' offerta.

 

Fondamentale è non aver paura di osare, abbinare insieme pitonato e camicia a fiori. Microfantasie psicadeliche in stile anni '60 alternando una cromia all' altra, senza tregua.

E poi il mixare il giallo con il verde, l'arancio con il fucsia. I pois con le righe. Le stampe afro con le stripes, i pattern più disparati con le geometrie dai volumi irregolari.

Chi è in grado di fare suoi certi accostamenti, decisi e strong, non può passare inosservata, non può non suscitare l' ammirazione di coloro che hanno l' occhio per vedere e la mente per cogliere certi dettagli unici, inimitabili, strepitosamente magici, che pulsano di quel soffio di classe che  contraddistingue.

 

Non è facile trovare il bi-trinomio d' impatto, inconsueto ma perfetto, ci vuole testa e allenamento. Provare e riprovare è il trucco magico.

Quindi, sbizzarritevi!! A volte si trovano capi perfettti nei mercatini vintage, o nei bauli delle nonne, magari tra i capi che volevamo buttare, ma non ne abbiamo avuto il coraggio…chi cerca trova…ispirazione e modo di realizzarla!

 

Love Mix&Match.

 

 45d949d97a08feb97e0e4d9878749897 44464847a2e56465c7ad0730baa08a78 tumblr_mkudlavccS1qf021ro1_500 tumblr_mjyrq0FkDJ1qf021ro1_500 tumblr_mjvb4xTdTX1qf021ro1_500   f6e608840038ac1acf6b86531805d672

 db5ffd0fc2573343b329ea110294317b tumblr_mwxpucS8sJ1qf021ro1_500 tumblr_mlvjkj5w6D1qf021ro1_500

Immagini da tumblr e Pinterest

 

Tag:, , , , , , ,

FRIVOLE? SI LO SIAMO.

Perchè essere frivole è come volare su di una nuvola. Non avere pensieri.

 

Perchè siamo donne, e quando un bel mattino gli ormoni impazziscono a centrifuga, la luna è storta e tutto sembra girarci contro, noi siamo forti, comunqe e sempre.

 

Sappiamo ridere fuori e piangere dentro, senza che nessuno se ne accorga. Sappiamo parlare per ore senza respiro, ma anche ascoltare se le amiche ne hanno bisogno.

Sappiamo capire…Dio se sappiamo farlo bene, siamo nate per farlo.

 

Perchè poi alla fine, se ci pensiamo bene, il peso delle scelte, quelle importanti, quelle che lasciano il segno, che cambiano l' esistenza, è sempre nostro. Anche se una volta, per fuggire le responsabilità, ci piacerebbe passare la mano, e che fosse qualcun altro, per una sola volta a scegliere per noi…solo una…magari.

 

E noi? Quando tocca a noi? Quando?

Ogni qual volta ne abbiamo bisogno. Basta solo volerlo. Un brivido frivolo lungo la mente. Ed il gioco è fatto. Perchè noi Donne con la D maiuscola abbiamo il nostro linguaggio e lo sappiamo parlare bene, eccome se sappiamo farlo. La scelta di un abito come manifesto di libertà. Un pò di sano shopping per una serata tra amiche, di quello semplice, pulito, che non fa male. Il concederci allo specchio per sentirci dire che siamo favolose. Oggi. Sempre. La scelta dello stiletto, che ogni uomo critica perchè è l' ennesimo paio, ma quando te lo vede indossato, perde ogni difesa. 

Anche questo è il potere delle donne, quello della frivolezza in cui possiamo affondarci ogni volta che ne abbiamo bisogno. 

 

Per ogni volta che non abbiamo voglia di affrontare una scelta impegnativa, almeno nell' ambito "voglio qualcosa di nuovo, senza pensarci troppo", ecco che appare Emilia, con il suo INTERNO 47. Proposte sfiziose, colorate, sempre up to date con i trend del momento, capi leggeri, versatili, everyday, con un impronta di stile dal mood deciso e di carattere.

 

Perchè a noi ci piace!

 

 

_DSC9037  _DSC9071 _DSC9073 _DSC9072 _DSC9055 _DSC9057_DSC9050 _DSC9068

 

Photo by Raffaele Casieri

Tag:, , , , , , , , ,

LESS IS MORE, CARE AMICHE DELLA SPOSA…

LESS IS MORE, CARE AMICHE DELLA SPOSA…l' eleganza non è mai urlata. L'eleganza è intrinseca, perche lo stile è ciò distingue e che ci caratterizza.

 

Ad ogni matrimonio che si rispetti, le amiche della sposa dal momento in cui vengono a conoscenza della data fatidica, danno il via alla ricerca forsennata dell’ outfit perfetto per il giorno di festa…perché va bene che la sposa è la protagonista, ma è pur sempre nostra amica e noi dobbiamo, e dico dobbiamo, essere all’ altezza.

L’ outfit da matrimonio non è poi cosi facile da trovare, se si è perfezionisti ed attenti ai dettagli di stile e bon ton.

A volte si cerca qualcosa di appariscente per colori e pattern, ma il modello pecca, mentre spesso accade il contrario…

 

Dilemma amletico…come fare? Dove andare? Cosa cercare?

Ci sono quei negozi storici che per tradizione decennale, per scelta di stile, considerano l’ abito dall’ eleganza intrinseca e assolutamente non urlata, una filosofia di pensiero.  Negozi dove trovare il timeless piece è porto quiete. 

 

Tradati Boutique, è uno di questi. Da sempre una certezza nella ricerca di outfit eleganti, raffinati, di classe, dove il leitmotif Less is more fa da fil rouge ad ogni collezione, invernale piuttosto che estiva, di anno in anno, seguendo i mood del momento rivisitati in chiave classicheggiante.

Ed è proprio qui che troverai tessuti preziosi, tagli senza tempo, colori in linea con le proposte delle passerelle, abiti e completi perfetti per cerimonie, ma talmente versatili da poter essere utilizzati anche nel quotidiano, con i giusti accorgimenti del caso.

 

Francesca Tradati continua la tradizione di famiglia certa che lo stile proposto, basato sulla qualità dettata dall' esperienza della ricerca in termini qualitativi del prodotto come nella storicità dei brand che da sempre caratterizzano lo store.

 

 

 _DSC9117 _DSC9122 _DSC9124 _DSC9110  _DSC9127 _DSC9128 _DSC9132 _DSC9137

_DSC9140

 

 

Photo by Raffaele Casieri, ERRECI PHOTO

Tag:, , , , ,

PLISSE’ SOLEIL…THE NEW SKIRT!

PLISSÈ SOLEIL…


Lunga o midi. 

Pastello, nude o metal.

La gonna a pieghe è un elemento da annoverare tra i must have del guardaroba estivo, ed è uno tra i capi più femminili di una donna.

Il Plissè Soleil è la caratteristica disposizione a raggiera delle pieghe di un tessuto. L'indumento più noto a cui si associa è una gonna a ruota fittamente pieghettata, cioè plissè, in cui le piccole pieghe si irradiano dalla cintura per aprirsi totalmente su tutta la lunghezza, creando un effetto vaporoso e leggero.

Si pensa che le origini del tessuto plissè  risalgano all’ antico Egitto, dove gli abitanti attribuivano agli abiti così realizzati grande valore.
Ovviamente ad oggi le tecniche di esecuzione sono molto cambiate, ma la sensualità del plissettato resta indiscussa e sempre in auge.


Raffinatezza, delicatezza, sontuosità, eleganza sono gli attributi che meglio definiscono il plissè.

Ormai divenuto parte integrante del guardaroba quotidiano, viene applicato infatti ad abiti, ma anche a pantaloni, crop top, canotte, mesolato spesso con tessuti ordinari quale il cotone e il jeans.
Fu Brevettato da Mariano Fortuny nel 1909, e scelto per vestire con il modello della tunica Delphos grandi donne come Eleonora Duse e Isadora Duncan. 


Il plissè soleil è utilizzato in creazioni dei maestri della moda, come in capi everyday, conferendo a questi ultimi quel tocco di grazie che fa la differenza.


La gonna plissè è perfetta nei toni pastello e neutri, casual con T-shirt e sneakers…

Chic con mini clutch e decolletèe…


Sicuramente un pezzo da vera itgirl.

 

 af11391cecbf85ef530bcfaef8f1f356 tumblr_mvoycy4MaG1qf021ro1_500 tumblr_mvuahqbCgk1qf021ro1_500 f58152fa9d583df41975c054d5bd0aa0 bb0853b115901eb393cbdfa151d38e96   e76ce50b9f1465ed44ca8ac090d2ff88 7229d25489003e91ae996f1bccf33bbb

 

Immagini da http://sthlmstreetstyle.tumblr.com e Pinterest

Tag:, , , ,

CAPSULE COLLECTION VESTITI USCIAMO DI SILVIA BRAGAGNOLO.

 "La classe non è acqua".

 

 

Se dovessero chiedermi di concretizzare fisicamente questo concetto, la prima persona a cui penso è lei: la mia amica Silvia. Una donna di classe. Una persona modo, di quelle semi estinte oggi giorno, una viso dolce, elegante, una donna dal portamento leggiadro, chic. Di una finezza non urlata, bensi di grande stile.

 

Forse perchè quando ci siamo conosciute, tra noi è stata subito empatia. Comunicazione tra sguardi. E vi garantisco che tra donne non è poi cosi elementare la cosa. 

Silvia ha realizzato questa primavera\estate la sua prima Capsule collection "VESTITI USCIAMO", dal nome dell' omonimo blog.

Alla presentazione non ho potuto presenziare con grande rammarico, ma mercoledi 11 giugno, non sarei mancata per niente al mondo all' evento "Amiche per lo Shopping", dove era presente anche lei.

 

Solo una location elegante e raffinata come l' Attico Summano a Schio, poteva fare da cornice ad un fantomatico après midi di shopping per donne che di dettagli se ne intendono.

 

Proprio relax, benessere, ed una sofisticata eleganza espressa dai minimi dettagli compongono il mood della collezione di Silvia Bragagnolo.

 

Semplicità leggiadra di organze sapientemente ricamate e laminate, chiffon dalle nuances pastello si plasmano in gonne plissè soleil, bluse leggere dai tagli puliti e facilmente adattabili alle silhouette più disparate, eleganti caftani da spiaggia decisamente St. Tropez inspired.

Ed i ricami…beh i ricami trasudano di lavorazione hand made, di quelle di una volta, che non hanno tempo.

 Abitini morbidi la cui linea si adatta perfettamente ad ogni fisicità, in lino o pizzo chantilly, catturano l'attenzione.

Tagli semplici ma dettagliatamente curati, tessuti preziosi accuratamente scelti dall' esperienza e dopo un' accurata ricerca volta a dare la qualità al giusto prezzo.

Assunto base della collezione: less is more. 

 

GUARDATE CON I VOSTRI OCCHI.

 

Silvia Silvia2 Silvia3 Silvia4 Silvia5 Silvia7 Silvia8 Silvia9 Silvia10 Silvia6 Silvia11 Silvia12 Silvia13 foto 4 copia Silvia19  Silvia21  Silvia15 Silvia16 Silvia17 Silvia18

 

 

 

 

Tag:, , , , ,

HAVAIANAS SLIG BACK: CHIC DETAILS.

HAVAIANAS SLING BACK….AHH PERÒ!!!


Quando un piccolo dettaglio sconvolge il significato intrinseco di decenni di storia e di abitudini….ebbene si: l’ infradito in gomma più famosa del mondo aggiunge un cinturino e diventa un sandalo urban chic.

Proprio così, color block o metal, dalle spiagge alle capitali più cool, un solo ed unico nome: Havaianas! Stavolta però freedom.

 

Le Havaianas mi stupiscono ogni anno. Sono sempre avanti come idee, offrono una vasta gamma di colori glam e classic, con stampe fashion. 
Con questo modello molto Capri, hanno brillantemente ristilizzato il sandalo Flat utilizzando il materiale più semplice al mondo, unendo tecnologia, ricerca e comodità. 

Geniale l' invenzione di tramutare l' infradito più gettonata dell' estate: Havaianas Sling Back!
 

La scelta cade fra un dettaglio bicolore, suola blue e sling light blue shine, o suola colored, fuxia e sling iron shine, abbinate all’ outfit giusto per essere perfette dal breakfast all’ happy hour; oppure ton sur ton, in total gold o iron, perfette per illuminare look mix & match, da weekend estivo in città come da visita al museo, al cinema, o per un pic nic.

 

Unknown-2 Unknown Unknown-1

 

 

 

 10448825_312356635586414_5662226957043824918_n

 

10257714_10152034698221991_6391873259231296680_n

 

Tag:, , , ,

PRINCESSE METROPOLITAINE.

Il sogno di una notte di mezza estate. Le emozioni. La serendipità. L’ autunno e i suoi colori. La primavera e le sue emozioni. 


Perché l’ amore esiste. E così sia. Perché a noi donne piace essere uniche, fantomatiche, romantiche e irresistibili. E così sarà. Oggi e sempre. 


Perché il tempo scorre inesorabile e noi viviamo sempre di fretta. Perché essere versatili è difficile ma non impossibile. È una questione di mente e di vestito.


Perché ognuna di noi vorrebbe essere una “Principessa Metropolitana”, in lotta contro il tempo, inseguendo la metrò, tra ufficio e vita quotidiana, in uno still life di concitate emozioni tra doveri e piaceri, ma sempre e comunque all’ altezza di ogni occasione regina di stile. 
Volere è potere. 

 

Lodovica Roncoroni, la donna la vede e la veste così: always ready. 
Dopo un paio di collezioni improntate su 70\80 pezzi basici, con l’ invernale 2013\2014 iniza a declinare il suo stile.

 

La sua Princesse Metropolitaine dall’ impronta decisamente bon ton , pulita con dettagli chic, dal mood basico ricercato, per una donna umorale e versatile. Una donna che si alza al mattino e sceglie l’ outfit quotidiano in base all’ umore del momento fortemente consapevole che con l’ aggiunta di dettagli e la sostituzione di altri potrà adattarlo alle occasioni della giornata. Dall’ ufficio all’ aperitivo, cambiando semplicemente alcuni pezzi: sostituendo il biker con la pumped, la hobo bag con la clutch, togliendo la giacca e sostituendola con un micro cardignan.
La nostra natura effettivamente è questa. Siamo sempre pronte. 

 

PRINCESSE METROPOLITAINE si rivolge ad una donna giovane, femminile, non provocante, classe ed eleganza nella semplicità sono leitmotiv alla base del brand; una donna decisa, forte, e romantica, una principessa del nuovo millennio che interpreta quotidianamente se stessa giocando elegantemente con il suo guardaroba. Ironica e versatile, abilissima a sdrammatizzare capi impegnativi, rendendoli giorno, con accessori streetwear e “metropolitani”, ma riadattandoli alla sera con oppurtuni cambi di accessori.

 

La collezione estiva vanta di tessuti e forme fluttuanti, eteree, pizzo macramèe, voile, sete, passamanerie decorate con perle e swarovski, le linee sono morbide e comode, le forme delle gonne sono prevalentemente a ruota. 
Le immagini saranno parecchie, perché io sono stata stregata dalle creazioni di questa giovane e talentuosa ragazza, adoro i look dalla semplicità ricercata, stilosi, sottotono e contemporaneamente arricchiti dai quei dettagli in grado di fare sempre la differenza.

 

Perché nella vita ci vuole creatività, anche nel vestire.

 

DSC_0391

DSC_0398

DSC_0427

PRIN5

DSC_0413

DSC_0410

DSC_0401

PRIN8

PRIN9

PRIN

PRIN4

PRIN11

PRIN12

DSC_0429

 

 

Tag:, , , ,